ViVi il Verde: oltre 150 eventi da Rimini a Piacenza

0
Condividi

Torna il 20-21-22 settembre la rassegna regionale “ViVi il Verde”: più di 150 eventi, da Rimini a Piacenza, per vivere il verde in tutte le sue sfumature

La rassegna ha da quest’anno un nuovo sottotitolo: “intelligenza della natura e progetto umano”. L’idea classica di giardino inteso come progetto dell’artificio umano e della sua preminenza sull’elemento naturale (ovvero luogo delle delizie, di ristoro, teatro della rappresentazione domestica, etc.) si amplia verso una riflessione globale sulle forme possibili di una nuova alleanza tra l’uomo e la natura, un necessario rapporto simbiotico che garantisca lo sviluppo sociale, la qualità della vita futura e la sopravvivenza della pluralità delle specie viventi.

Il programma di “ViVi il Verde”  vede i giardini, i parchi, le aree verdi intesi come luogo dell’osservazione della natura, della socialità, di incontro con la storia e dell’arte

Decine sono le aree verdi coinvolte: si va dal giardino Labirinto della Masone a Fontanellato, ai giardini storici di Villa La Babina a Imola e di Villa Fantini a Tredozio, ai giardini dei castelli dell’ex Ducato di Parma e Piacenza, ad esempio quello della Reggia di Colorno, ai giardini lungo la riviera romagnola. Presenti anche gli orti botanici, in particolare quello dell’Università di Bologna, uno dei più antichi d’Europa, con visite e approfondimenti. Sono coinvolti giardini pubblici, giardini privati aperti al pubblico, giardini storici, parchi, giardini e orti botanici, aree urbane verdi, giardini di ville o di castelli, e persino angoli verdi all’interno di musei e di scuole.

In generale si parlerà di grandi alberi e di natura “da vivere” secondo le modalità più disparate: visite guidate ai giardini, certo, ma anche laboratori, conferenze “sul campo”, percorsi sensoriali, lezioni pratiche, “treewatching”, incontri con chi i giardini li cura e li protegge per mestiere, rappresentazioni teatrali, happening, atelier didattici per i più piccoli, e tanto altro.

Alcuni eventi sono a pagamento e su prenotazione, fino ad esaurimento posti disponibili.

Ecco 5 eventi da non perdere a Rimini e dintorni

1. Il Parco racconta la Cittá: dalle origini di Ariminum alla Piazza sull’Acqua  (Parco XXV aprile, Rimini)

Venerdí 20 settembre, ore 17 (arena invaso ponte di Tiberio, ingresso lato via Circonvallazione Occidentale
Gratuito)

Oltre duemila anni di storia di Rimini scorrono lungo le sponde del suo fiume, l’antico Ariminus: dall’approdo di foce allo splendore della città romana, dalle lotte dell’età tardoantica alla fioritura della corte malatestiana, dalla deviazione del corso del Marecchia alla creazione del parco XXV aprile fino alla realizzaione della “piazza sull’acqua”. Pagine di storia affidate al racconto di Francesca Minak (Musei Comunali di Rimini), nel verde scenario alle spalle del ponte di Tiberio.

Informazioni: Musei Comunali di Rimini 0541 .70 44 26 / 70 44 28

2. I sentieri di Leonardo (Rocca Malatestiana e Parco della Rimembranza, Cesena)

Sabato 21 settembre, ore 16-18 (Partenza ore 16:00 dalla biglietteria della Rocca Malatestiana. La visita durerà circa 1 ora e trenta minuti e terminerà con un giro sugli spalti della Rocca al tramonto.)

La Rocca Malatestiana di Cesena propone una esplorazione naturalistica dedicata alla natura urbana e al genio di Leonardo Da Vinci. Un trekking urbano alla scoperta della biodiversità del Parco delle Rimembranze di Cesena e del poco conosciuto museo della Storia dell’Agricoltura. Una camminata nella storia e nella natura che trasformerà tutta la famiglia in un gruppo di intrepidi naturalisti urbani. Utilizzando l’app iNaturalist (www.inaturalist.org), scaricabile gratuitamente nel proprio smart phone, si potranno fotografare e classificare tutte le specie di piante, insetti o animali che incontreremo nel parco e cotribuire alla conoscenza della biodiversità urbana di Cesena. La grande capacità di osservazione di Leonardo Da Vinci anticipò alcuni concetti fondamentali della botanica e dell’ecologia. Ne parleremo con il naturalista e divulgatore Eddi Bisulli, attraverso la visita del parco delle Rimembranze, conosceremo le osservazioni di Leonardo sulle piante e le macchine che da queste sono nate.

Costo: € 6 (dai 15 ai 65 anni). Riduzioni a € 4 dagli 8 ai 14 anni e oltre i 65 anni. Ingresso gratuito sotto gli 8 anni e per i diversamente abili, gruppi assistiti e loro accompagnatori.
Iscrizione obbligatoria entro il 21/09/2019. Per iscrizioni: 0547 224 09 – rocca.cesena@agorasophiaedutainment.it
Informazioni: Agorasophia Edutainment Spa 0547 224 09 rocca.cesena@agorasophiaedutainment.it

3. Caccia alla traccia (Casa Monti, Alfonsine)

Domenica 22 settembre, ore 15 (sede operativa del Ceas della Bassa Romagna – Via Passetto 3)

Con lenti di ingrandimento, chiavi dicotomiche e Ipad andremo a caccia di reperti e tracce lasciati dagli animali che popolano la riserva di Alfonsine intenti a prepararsi per il cambio di stagione. Scopriremo le loro caratteristiche e tante curiosità.
Gratuito
Informazioni: Casa Monti – Ceas Bassa Romagna 0545 381 49. ceas.casamonti@unione.labassaromagna.it

4. Urban Family cache, Geotrail Reno (Casalecchio di Reno)

Domenica 22 settembre, ore 16-19 (Partenza dal Mercato Pontelungo via Emilia Ponente 162 Bologna. Arrivo Pra’znein Parco della Chiusa)

Geotrail Reno, acqua che scorre. Un itinerario per una città in gioco. Una passeggiata/caccia al tesoro molto speciale lungo il Reno per grandi e piccini per esperti e non!
Costo: € 5 persona (gratuito sotto 6 anni)
Iscrizione obbligatoria entro il 21/09/2019. Per iscrizioni: 346 238 98 61 – familyfrienldybo@gmail.com
Informazioni: M.O.M. Family Friendly (associazione) 346 238 9861. familyfriendlybo@gmail.com

5. “GEA Il Giardino del Tempo, Lugo)

  • IL FIUME SANTERNO, ARGINI SEGRETI

Sabato 21 settembre, ore 15-18.30 (via Giovecca 11, Giovecca di Lugo)
Laboratorio sulla flora spontanea lungo l’argine del fiume Santerno, a cura di CESTHA, Centro Sperimentale per la Tutela degli Habitat. Nelle giornate di sabato e domenica sono previsti percorsi divulgativi sull’evoluzione della vita sulla Terra, testimoniata da fossili autentici, fino alla comparsa dell’uomo preistorico con la ricostruzione di un villaggio neolitico. Visite guidate su prenotazione.
Costo: Ingresso ridotto per l’evento: € 4 a persona; gratuito per bambini di età inferiore a 3 anni.
Informazioni: 339 166 98 09 o 348 920 11 50

Domenica 22 settembre, ore 15-18.30

  • I FOSSILI, I SEGRETI DELLA NATURA NEI TESTIMONI DI PIETRA

Percorsi divulgativi sull’evoluzione della vita sulla Terra, testimoniata da fossili autentici; la comparsa dell’uomo con la ricostruzione di un villaggio preistorico. E, per tutto il pomeriggio: a spasso per il parco con Baby T-REX un cucciolo di tirannosauro a grandezza naturale!
Costi: Ingresso ridotto per l’evento: € 4 a persona; gratuito per bambini di età inferiore a 3 anni.
Informazioni: 339 166 98 09 – 348 920 11 50

‘ViVi il Verde’: per il programma completo clicca qui

Condividi

Comments are closed.