C’era una volta… Che weekend da favola!

0
Condividi

E’ arrivato maggio, allora via al ‘Mese della Famiglia’ a Cattolica e dintorni. Ma questa é solo una delle tante proposte che vi aspetta nel primo fine settimana del mese.  Ecco 5 eventi da non perdere a Rimini e dintorni… e tenete pronto anche un piano “B” nel caso di pioggia

1.

Un fine settimana nel segno del Mese della FamigliaSabato 5 maggio, alle 16.30, “Favolando nel borgo antico” con ritrovo davanti al comune di San Clemente. A cura di Marcello Franca, poi merenda offerta dal Centro per le Famiglie Distrettuale, in collaborazione con il bar “Insolito caffè” (richiesta iscrizione: 0541 606998).

Domenica 6 maggio, alle 16, nel giardino e interni del Teatro Villa a San Clemente si tiene “Bilin – un viaggio nella tradizione“. Per il secondo anno consecutivo Città Teatro e il Centro per le Famiglie Distrettuale uniscono le forze per creare una giornata speciale per le famiglie, accompagnata quest’anno dalle danze popolari di Fermento Etnico e le narrazioni del grande attore e burattinaio ravennate Vladimiro Strinati. Una festa aperta a tutti, adulti e bambini insieme, per divertirsi tra balli antichi, storie della tradizione romagnola e l’immancabile “merenda di una volta”.

‘Mese della famiglia’, quanti eventi a Cattolica e dintorni

2.

Una piazza bisbigliante di storie, immersa di colori e personaggi fiabeschi… Domenica 6 maggio, dalle 15, in Piazza della Repubblica a Misano Adriatico ‘Una Piazza di Storie!’, un evento pensato per gli amanti delle storie, di tutte le età, con ingresso gratuito.

Un pomeriggio tra libri e letture curato da Alessia Canducci in collaborazione con i Lettori Volontari del progetto nazionale Nati per Leggere, delle biblioteche della provincia di Rimini e dei genitori di Nido e Scuola dell’Infanzia Comunale di Misano Adriatico: “Voi portate i cuscini e i vostri libri preferiti, al resto penseranno i lettori volontari che divisi per fasce d’età danno voce e corpo a storie irresistibili”.

Poi laboratori creativi, come Ludobus pittura, laboratorio di stampa a carattere mobile, laboratorio manuale creativo, animazioni itineranti. Alle ore 18 al Teatro Astra é in programma ‘Il mostro che mangiava i bambini educati’ con Alessia Canducci e Tiziano Paganelli, spettacolo di narrazione e musica.

Per i dettagli clicca qui

3.

Domenica 6 maggio, alle 16.30, nuovo appuntamento con GiocaMuseo a Bellaria dal titolo ‘Memorie Fantastiche al Museo‘. Questa volta il luogo é NOI, Museo della Storia e della Memoria (via Ferrarin 30d), dove gli oggetti e le opere del museo si animano per guidarvi in una visita speciale. Poi un laboratorio per i bambini in cui possono creare il proprio museo immaginario.

GiocaMuseo si effettua su prenotazione ed è a pagamento con un biglietto di 5 euro a bambino (adulto partecipazione gratuita), richiede un numero minimo di 10 partecipanti.

Info e prenotazione: Fondazione Verdeblu tel. 0541 346808, 339 5420211.

4.

Ricorre a San Leo l’anniversario dell’evento che ha cambiato la storia di un territorio e che ha portato ad uno dei più mistici episodi della cristianità ovvero la donazione del monte della Verna a San Francesco.

Una ricca giornata, quella di domenica 6 maggio, che prenderà l’avvio da un trekking urbano, con inizio in Fortezza alle ore 11, per proseguire e terminare poi nel centro storico: San Leo Trek – Sulle tracce di Francesco.  A cura di Atlantide. A seguire un laboratorio e attività per bambini, sempre in fortezza, alle 11.30 dedicato alle Miniature di Francesco; un laboratorio pratico per la creazione del proprio codice miniato utilizzando l’antica tecnica della miniatura.

Con inizio alle ore 14, ma nel centro storico, sarà la volta di “Attenti al lupo!”, un laboratorio ideato e realizzato dall’equipe didattica dei Beni culturali cappuccini dell’Emilia-Romagna che si rivolge ai bambini da 5 a 10 anni e prende spunto da un’antica pala medievale che raffigura il famoso incontro con il lupo.

Un’ultima animazione per la famiglia avrà inizio alle ore 15.30 ancora in fortezza ma che terminerà nel centro storico in concomitanza con l’avvio del Corteo storico. Un omaggio al clima festoso e cavalleresco che incontrò San Francesco nella sua visita leontina nel lontano 8 Maggio. Sfileranno e renderanno omaggio al Santo: una delegazione del Gruppo Storico di Chiusi Della Verna, Sbandieratori e musici di Terra del Sole, Uomini d’arme dell’Associazione Famaleonis, i bambini delle scuole di San Leo con le loro famiglie mentre chiuderanno sontuosamente il corteo cittadino tre nobili destrieri.

Fortezza di San Leo

5.

Domenica 6 maggio, dalle 10 alle 18, torna “MestIERI” a Longiano. Ampio spazio è lasciato ai laboratori per grandi e bambini: di argilla, di ricamo, modellismo in cartone e anche laboratori più giocosi come quello di Nonno Enzo dell’associazione Il Plaustro di Forlì.

Nel Giardino Bianchi la Compagnia San Michele allestirà un accampamento medievale e condurrà alla scoperta dell’antico mestiere delle armi, oltre ad effettuare nel pomeriggio uno spettacolo in costume. Naturalmente, non può mancare il “Massibus”: giochi creativi per grandi e piccoli.

Nel pomeriggio, dopo lo spettacolo medievale nella corte del castello, il gruppo musicale TRIO Agricolo (Luca Olivieri, Corrado Cacciaguerra e Gioele Sindona) allieterà il pubblico con balli e canzoni del repertorio popolare italiano.

Per i dettagli clicca qui

CLICCA QUI per scoprire le altre iniziative dedicate ai bambini a Rimini e dintorni

Condividi

Comments are closed.