La magia del presepe vivente dei bambini a Rimini e dintorni

0
Condividi

La magia del Natale è sempre più vicina e in numerose località sono previste rappresentazioni viventi della Natività, protagonisti i bambini, a ricreare l’atmosfera della notte di Betlemme. Ecco gli appuntamenti del weekend

Ai bambini piace davvero molto essere i protagonisti del presepe, ricreando il momento più importante della storia degli uomini. E sono davvero tante le occasioni per far vivere ai piccoli un momento che rimanga indimenticabile per loro. Ecco, quindi, dove si possono ammirare in questo fine settimana (sabato 15 e domenica 16 dicembre) le rappresentazioni della Natività animate dai più piccoli, nel territorio di Rimini e dintorni, a ricreare l’atmosfera della notte di Betlemme.

1.

Sabato 15 dicembre, dalle 16, é in programma il Presepe vivente delle scuole Karis Foundation a Riccione: tantissimi bambini dai 2 ai 10 anni d’età, altrettanti genitori e decine di insegnanti delle scuole della Karis Foundation mettono in scena la Natività in centro della cittá. Il presepe vivente, giunto alla ventesima edizione, si svolgerà, quest’anno, nell’ambito di piazzale Ceccarini e proporrà un vero e proprio show con luci scenografiche, coro e musiche. La scenografia allestita nei tratti adiacenti il piazzale riprodurrà le antiche botteghe e i mestieri, la locanda dei soldati romani, i bivacchi dei pastori.

Il presepe vivente inizierà alle ore 16.00 e si protarrà fino alle ore 18.30 circa. In caso di maltempo si svolgerà all’interno del Palazzo del Turismo.

2.

Domenica 16 dicembre la Karis Foundation dà un altro appuntamento in centro a Rimini. Anche quest’anno, l’evento è animato dagli alunni delle scuole materne, elementari e medie inferiori. La Sacra Rappresentazione inizierà alle 16 circa con l’allestimento dei quadri viventi nei pressi dell‘Arco d’Augusto. Di qui procede la processione in un percorso di meditazione e contemplazione del Mistero della Natività lungo le vie del centro storico per finire sul sagrato del Tempio Malatestiano, dove ha luogo la Rappresentazione della Natività.

3.

‘Alzati, Giuseppe!’ è il titolo dell’edizione 2018 del presepe vivente di Miramare. Per le vie del quartiere, gli alunni, i genitori e gli insegnanti dell’Istituto Comprensivo Miramare e della scuola dell’infanzia “Don Domenico Masi”, in collaborazione con il gruppo scout “Lupetti” e la parrocchia di Miramare, ripropongono sabato 15 dicembre il presepe vivente.

Dopo aver ripercorso il cammino dei Re Magi, reinventato il Presepe con San Francesco, essersi immedesimati nella meraviglia che anima i personaggi del Presepe tradizionale, quest’anno osano entrare in punta di piedi nel buio luminoso dell’esperienza di colui che accettò di essere il Custode dell’Incarnazione. Sulle orme di Giuseppe di Nazareth, in compagnia di Padre Marco Finco, il Presepe Vivente di Miramare sfida i “tempi difficili”, le certezze sociali e personali che sembrano venir meno, il “deserto che avanza”. L’appuntamento è per sabato 15 dicembre con inizio alle ore 15 al parcheggio privato posto a fianco delle poste di Miramare per poi concludersi all’interno della Chiesa Parrocchiale Sacro Cuore di Gesù. In caso di mal tempo l’evento si svolgerà tutto all’interno della Chiesa Parrocchiale Sacro Cuore di Gesù.

4.

Il pomeriggio di domenica 16 dicembre vede protagonista un classico senza tempo a Savignano sul Rubicone: alla Chiesa di Santa Lucia bimbi, insegnanti e genitori dell’asilo Vittorio Emanuele II danno vita al presepe vivente con oltre 200 figuranti in costume.

Condividi

Comments are closed.