Una giornata dedicata al dialetto e ai bambini

0
Condividi

Per il settimo anno si celebra la Giornata nazionale del dialetto che anche in Romagna propone una serie di eventi per i bambini. Scopri i dettagli

Il 17 gennaio è dedicato, come ogni anno, alle Lingue Locali e ai Dialetti valorizzandoli e salvaguardandoli per riuscire a tramandarli, come ricordo delle nostre tradizioni, nel futuro. Molti gli eventi in programma anche in Romagna…

1.

In occasione della Giornata nazionale del dialetto che si celebra tutti gli anni il 17 gennaio, Città Teatro dedica una domenica ai Burdell di San Clemente.

Domenica 20 gennaio, alle ore 16, al Teatro Villa a San Clemente, va in scena ‘Burdell! I bambini, il teatro, i dialetti’, a cura di Mirco Gennari, Francesca Airaudo e Giorgia Penzo.

L’omaggio che ogni anno Cittá Teatro tributa alla Giornata nazionale dei Dialetti, quest’anno prende spunto da Pinocchio di Collodi, capolavoro italiano tradotto in 240 lingue e materiale prezioso per divertirsi con suoni e dialetti. Lo spettacolo è il risultato del laboratorio teatrale pomeridiano in otto incontri svolto da Mirco Gennari con il contributo del Comune di San Clemente.
L’ingresso é gratuito.

2.

Domenica 20 gennaio l’apertura mattutina della Biblioteca Baldini a Santarcangelo si trasformerà in una festa dedicata al dialetto, in occasione della Giornata nazionale delle lingue locali (17 gennaio).

Alle ore 10 si comincia con “Nu t zcórda l’animèli”, un laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni, a cura della Coop. New Horizon. I bimbi costruiscono insieme un simpatico memory con i nomi degli animali della fattoria in dialettto per giocare con la memoria e imparare il romagnolo.

Prenotazione consigliata (massimo 20 partecipanti), inviando mail all’indirizzo biblioteca@comune.santarcangelo.rn.it oppure un sms al 366 6797354.

L’ingresso é gratuito.

Condividi

Comments are closed.