Cappuccetto Rosso nel “Borgo delle Favole” di Verucchio

0
Condividi

Giovedì 20 luglio seconda serata per tutta la famiglia nel “Borgo delle Favole” di Verucchio. A cena i locali del centro storico propongono i Menù delle Favole a prezzo convenzionato con ingresso ridotto per i genitori allo spettacolo serale. Alle ore 21,30 sul Sagrato della Collegiata va in scena il “Cappuccetto Rosso”.

Giovedì 20 luglio il centro storico di Verucchio torna a essere “Il Borgo delle Favole“. Secondo appuntamento con la piccola rassegna di teatro per tutta la famiglia che anima l’estate della cittadina malatestiana con il divertimento senza età.

fratelli_cappuccetto_sismondo

Il Borgo delle Favole coinvolgerà già dal tardo pomeriggio i locali del capoluogo: O’osciad Pub, La Rocca, Tiee Cibo & Vino e Piad@styl€ proporranno il Menù delle Favole a prezzo convenzionato offrendo ai genitori la possibilità di assistere a prezzo ridotto allo spettacolo teatrale serale.

Alle 21.30 il palcoscenico del Sagrato della Collegiata (Piazza Battaglini) si accende sul “Cappuccetto Rosso” della Compagnia Fratelli di Taglia. In scena la fiaba di Perrault viene narrata e interpretata da due personaggi fantastici: Bum e Annie – gli attori Giovanni Ferma e Marina Signorini – che vivono nel Cortile trasformato in un bosco metropolitano. In questo cortile surreale Annie diventerà, per gioco, Cappuccetto Rosso e Bum il Lupo.

Attraverso una comicità esilarante ispirata alla Commedia dell’Arte e al Clown, il Lupo trasformista coinvolgerà con scherzi e lazzi Cappuccetto, e con lei il pubblico, in un carosello di situazioni travolgenti, filastrocche, canzoni, suoni e magie di colori. E alla fine riuscirà nel suo intento: mangerà prima la nonna e poi la bambina! Tutto sembra perduto… ma il rassicurante cacciatore anche questa volta arriverà a tirare fuori dai guai l’ingenua bambina.

Qui finisce la favola, mentre prende forma una morale molto attuale. In questo squarcio d’inizio millennio la storia di Cappuccetto Rosso s’inserisce in uno scenario in cui i bambini sono sempre più soggetti alle insidie del lupo cattivo che, troppe volte mascherato dietro rassicuranti sembianze, attenta alla loro libertà fisica e morale. Da questo punto di vista lo spettacolo vuole essere un contributo alla difesa dei minori di tutto il mondo, ancora oggi maltrattati, violentati, sfruttati e sempre più indifesi.

“Il Borgo delle Favole” nasce dalla collaborazione tra la Compagnia Fratelli di Taglia e i commercianti del territorio. La rassegna gode del patrocinio del Comune di Verucchio, il contributo di ATER Associazione Teatrale Emilia Romagna – Circuito Regionale Multidisciplinare e l’ospitalità di Ponderosa Music&Art.

Ingresso: Ragazzi (fino a 14 anni) € 5, Adulti € 7

Info: Fratelli di Taglia 320/5769769

Nel giorno di spettacolo la cassa apre alle ore 18,30

In caso di maltempo lo spettacolo avrà luogo al Teatro Pazzini

Condividi

Comments are closed.