Misano si tuffa nel medioevo con il Palio del Capitano di Castello

0
Condividi

Tutto pronto per il Palio del Capitano di Castello, rievocazione storica dei festeggiamenti per l’indipendenza giuridica e istituzionale di Misano nel 1511: giovedì 23 agosto l’anteprima a Misano Mare e la contesa del palio sabato 25 agosto a Misano Monte.

Che cos’è il Palio del Capitano di Castello? Una competizione in stile medievale tra le otto contrade di Misano per ottenere il palio che verrà consegnato alla contrada vincente, la quale lo potrà conservare fino all’edizione successiva.

ll programma prevede giovedì 23 agosto dalle 21 la presentazione delle squadre e il corteo storico da Misano Brasile a Piazza della Repubblica accompagnata dal gruppo Circateatro. Alle ore 21 é in programma lo spettacolo di giocoleria de “Li Giullari senza Corte” in Piazza della Repubblica.

L’arrivo del corteo è previsto per le ore 22 in Piazza della Repubblica, con la cerimonia di Riconsegna del Palio da parte dei detentori e il primo gioco a punti. Chiude la serata lo spettacolo di fuoco Ignis Rotae del gruppo Circateatro.

Sabato 25 agosto il pomeriggio si apre alle 18 con il corteo storico delle squadre da Piazza Castello al Parco degli Ulivi, mentre si entra nel vivo alle 18.30 con l’apertura contesa del Palio, lo spettacolo di falconeria e l’esibizione degli Sbandieratori Uomini d’Arme di Terra del Sole. Alle 21 musica con orchestra Lisa Maggio e alle 22.30 danza del fuoco del gruppo La Pandolfaccia. Per tutta la serata stand gastronomici, mercatini e pesca di beneficenza.

L’ingresso é libero.

Condividi

Comments are closed.