A Rimini arriva ‘Caravaggio Experience’, la rassegna multimediale da vivere

0
Condividi

Caravaggio Experience, l’emozionante esperienza di arte immersiva portata a Rimini dal gruppo Maggioli che racconta attraverso immagini, suoni e profumi la vita e le opere di Michelangelo Merisi apre sabato 24 marzo la stagione turistica riminese.

Non una semplice mostra tradizionale ma la possibilitá di entrare letteralmente nell’arte, quasi immergendovisi dentro. Un’esperienza multisensoriale che si dipana non solo attraverso i mille volti e paesaggi ritratti dai pittori, ma attraverso le emozioni che questi comunicano…

A Rimini si potrà vivere da sabato 24 marzo il mondo di uno dei più importanti pittori italiani: nella Sala dell’Arengo arriva ‘Caravaggio Experience, videoinstallazione dedicata a vita e opere di Michelangelo Merisi, coprodotta da Medialart e Maggioli Musei.

Caravaggio Experience è un viaggio esplorativo tra le tecniche, i temi e i segreti dell’esponente più famoso del Barocco Italiano: entrando in sala il pubblico sarà immerso in uno spettacolo di proiezioni e musiche della durata complessiva di quasi 50 minuti, in onda contemporaneamente lungo tutto il percorso, senza interruzioni e a ciclo continuo.

Dal 24 marzo, giorno di apertura di Caravaggio Experience, sarà infatti possibile acquistare un biglietto unico aperto con cui visitare sia Caravaggio Experience che tutte le mostre delle Biennale del disegno 2018 “Visibile e invisibile – Desiderio e passione”, ad un prezzo inferiore rispetto a quello dei singoli biglietti separati.

La videoinstallazione è divisa in sezioni, ciascuna delle quali è legata ad una tema “caravaggesco”: dalla ricostruzione dei suoi studi sulla luce, protagonista assoluta della produzione di Caravaggio, all’analisi dei processi compositivi di un artista che dipingeva e ritraeva solamente dal vero, passando per la rappresentazione della natura e della violenza fino ad arrivare a un tour virtuale nei luoghi dove Michelangelo Merisi ha vissuto e che ne hanno segnato la vita tumultuosa e condizionato l’arte.

In totale sono 57 i capolavori dell’artista in cui si potranno immergere i visitatori di Caravaggio Experience, riprodotti attraverso l’uso di 17 proiettori: la combinazione di tecnologie trasmissive e riflessive di tale portata rende il progetto un unicum anche nel panorama delle realizzazioni di videoinstallazioni immersive.

A rendere esclusiva Caravaggio Experience è l’approccio contemporaneo all’opera d’arte: l’uso di un sofisticato sistema di multi-proiezione a grandissime dimensioni, combinato con musiche originali e fragranze olfattive, porta il visitatore a vivere un’esperienza unica sul piano sensoriale, attraverso una vera e propria immersione nell’arte e nella vita del maestro del Seicento.

L’obiettivo consiste nel dare la possibilità di osservare e conoscere in profondità l’opera di Caravaggio, attraverso un flusso di emozioni frutto di un puro godimento sensoriale che allo stesso tempo contribuisce ad  avvicinare il pubblico, più e meno esperto, ai suoi lavori in modo assolutamente nuovo. Alla base del progetto c’è infatti una precisa volontà divulgativa, in cui l’uso della terza dimensione e delle soluzioni grafiche guidano progressivamente lo spettatore attraverso i processi creativi dell’artista.

Caravaggio Experience

24 marzo – 22 luglio; Sala dell’Arengo, piazza Cavour, Rimini

  • Orari fino al 31 maggio: dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 2, venerdì, sabato e domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 21
  • Orari di giugno e luglio: tutti i giorni dalle ore 10 alle 13 e dalle 17 alle 23

Biglietti:

  • Intero € 12 – Ridotto € 9 – Tariffe speciali per gruppi e scolaresche.
  • Possibilità di acquistare un biglietto unico per Caravaggio Experience e Biennale del Disegno 2018 “Visibile e invisibile – Desiderio e passione” a € 16 (con un risparmio di 6 euro)
Condividi

Comments are closed.