San Leo si prepara a festeggiare l’Epifania

0
Condividi

Dopo il Natale e il Capodanno, l’Epifania è l’ultima ricorrenza delle festività, evento che come sempre conclude il periodo natalizio. San Leo e Pietracuta si preparano a festeggiare l’Epifania, scopri il programma

E’ giunta ormai al termine la rassegna “Natale a San Leo” che dallo scorso 8 dicembre ha fatto calare sul Centro Storico leontino un’atmosfera suggestiva ed emozionante, cornice ideale nella quale famiglie, giovani e i più piccoli si sono ritrovati camminando accanto alla bellezza dei monumenti del Centro Storico dominato dalla Fortezza Rinascimentale e hanno potuto godere nel contempo di tante opportunità tra cultura, tradizione e divertimento con musica, presepi, animazioni e luci.

Gli ultimi appuntamenti in programma a San Leo e a Pietracuta sono dedicati all’Epifania.

San Leo si prepara a un lungo fine settimana tra musica, giochi e animazioni e venerdì 5 gennaio aprirà le porte alla festa più dolce dell’anno con il Concerto dell’Epifania alle ore 17.30, nel Teatro di Palazzo Mediceo con protagonisti gli allievi ed i maestri del Distretto della Musica Valmarecchia in collaborazione con la Scuola Comunale di Musica di San Leo. Quando negli occhi dei bambini vibra l’emozione, i suoni e le melodie diventano musica e la musica entra nei cuori di tutti. Verranno eseguiti brani classici e moderni arrangiati appositamente per gli allievi.

Alle ore 20.30, nelle Sale del Palazzo Mediceo, si terranno giochi e animazioni a cura delle Associazioni di San Leo, ad intrattenere grandi e piccini in attesa che giunga la tanto amata Befana. Un momento conviviale di grande allegria e partecipazione alla quale tutti sono invitati.

A dispetto del detto che “l’Epifania tutte le feste si porta via”, a San Leo proseguiranno gli eventi.

Sabato 6 gennaio, alle 17, al Teatro Comunale di Pietracuta di San Leo é in programma ‘Una passeggiata tra le favole‘. Grandi e piccini si ritroveranno per una passeggiata tra le favole della loro infanzia in compagnia delle opere illustrate da Wolfango, ultimo grande pittore del novecento recentemente scomparso; graditissima sarà la presenza della nuova promessa dell’illustrazione, Alessandro Battara.

Tiziana Roversi, storica per l’infanzia e direttrice della collana di fiabe “Molliche di Minerva”, vi condurrà alla riscoperta delle storie de I Cappuccetto Rosso, I Pollicino, La Leggenda dei sei compagni e Il gatto con gli stivali. Un appuntamento tra ricordi e immaginazione arricchito dalle letture dell’attore bolognese Saverio Mazzoni.

In chiusura uno speciale firmacopie con il grafico e illustratore Alessandro Battara.

L’ingresso é libero.

Domenica 7 gennaio, alle 11 e alle 15.30, nella Fortezza si terra “Alla scoperta della Fortezza: la Fortezza di San Leo non ha più segreti?”. Un modo nuovo dedicato alle famiglie di scoprire la Fortezza di San Leo, le sue tante storie e i personaggi che vi hanno vissuto guidati da personaggi in costume. Un percorso a tappe attraverso le sale più suggestive, dove i partecipanti saranno chiamati a trovare indizi, superare prove e infine svelare tutti i segreti di questa affascinante Rocca. Durante l’attività i bambini potranno vestirsi da dame o da cavalieri.

Per informazioni e prenotazione: Ufficio IAT 0541-926967.

Domenica 7 gennaio, alle 10, nel Palazzo Mediceo é in programma ‘Torneo Semilampo della Befana‘ a cura del Circolo Scacchi San Leo.

I ristoratori di San Leo e comprensorio sapranno, come sempre, deliziarvi con le loro specialità.

Condividi

Comments are closed.