Una gita nel segno della Befana

0
Condividi

Mercoledì 6 gennaio arriva l’Epifania “che tutte le feste si porta via”, ma se volete festeggiare questa giornata in modo diverso, facendo un piccolo ‘viaggio a tema’, ecco qualche proposta di mete dove potete incontrare la ‘vecchia’.

1.

befana_urbania_3_bimbiariminiFino al 6 gennaio si celebra a Urbania la Festa Nazionale della Befana: giocolieri, musicanti, animazioni, favole, giochi, laboratori, balli e spettacoli itineranti e poi incontri a tu per tu con la Befana, che arriva in cordata tutti i pomeriggi scendendo dalla torre campanaria con un gran suono di fanfare. E infine fiabe e racconti davanti al camino nella Casa della Befana per i piccoli ospiti. Per i dettagli clicca qui

2.

Al Castello di Gropparello, in provincia di Piacenza, quest’anno la Befana si festeggia tra avventure, boschi incantati e formule magiche. Il 6 gennaio la Befana a cavallo della sua scopa sorvolerà le colline piacentine per valutare chi, tra i piccoli e temerari avventurieri, sarà così valoroso da meritarsi una calza piena di dolcissimi doni. La giornata inizierà alle ore 10, quando le porte del Castello si apriranno per una visita incantata tra le stanze e i segreti del maniero.

3.

befana_parma_bimbiariminiA Fornovo di Taro (Parma) si svolge il Raduno Nazionale delle Befane e dei Befani fino al 6 gennaio, che vede sfilare di centinaia e centinaia di befane e befani a piedi, a gruppi, in moto, bici, a cavallo, da sole o in compagnia.

Concorsi, mostre, street art, balli, concerti, addobbi, scherzi, foto, strade piene, nasi lunghi, bande, disegni, scope appese, giochi, dolci, calze, luci creeranno il clima di questa pazza festa di inizio anno.

Novità per l’edizione 2016 il Befana street food dentro e attorno al Foro 2000, che sarà il cuore della festa, con i sapori di tante regioni italiane e di altri Paesi.

Condividi

Comments are closed.