Domenica 3 gennaio: tutti al museo gratis!

0
Condividi

Domenica 3 gennaio si ripeterà l’apertura gratuita di tutti i monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali statali di tutta Italia, con l’iniziativa denominata Domenica al museo. Per Rimini e dintorni troverete qualche novità nell’elenco dei musei.

domenicaalmuseo_bimbiariminiIl 3 gennaio ritorna l’iniziativa con #DomenicaalMuseo, l’appuntamento per tutti gli appassionati di arte e non solo. Grazie all’applicazione della norma del decreto Franceschini, in vigore dal primo luglio 2014, ogni prima domenica del mese potrete visitare monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici e parchi senza pagare il biglietto o a prezzi ridotti.

Oltre 430 tra musei, siti archeologici e monumenti in tutta Italia apriranno liberamente le proprie porte al pubblico, accogliendo cittadini e turisti per una giornata dedicata alla scoperta del patrimonio culturale nazionale. L’iniziativa del MiBACT ha riscosso grande successo nei mesi scorsi.

#DomenicalMuseo a Rimini e dintorni

sarsina_bimbiariminiEcco la lista di musei visitabili gratis a Rimini e dintorni domenica 3 gennaio:

  • Museo della Città e la Domus del Chirurgo, Rimini
  • Museo degli Sguardi, Rimini
  • Casa Pascoli, San Mauro Pascoli
  • Palazzo Romagnoli e Pinacoteca civica dei Musei San Domenico, Forlí
  • Villa Saffi, Forlí
  • Resti della città romana di Mevaniola, Galeata
  • Palazzo Milzetti, Faenza
  • Palazzo di Teodorico, Ravenna
  • Museo Archeologico Nazionale di Sarsina, Sarsina
  • gradara_natale_2_bimbiariminiArea archeologica di Kainua e Museo Nazionale Etrusco “Pompeo Aria”, Marzabotto
  • Rocchetta Mattei, Grizzana Morandi, Bologna
  • Pinacoteca nazionale di Bologna
  • Rocca Demaniale di Gradara
  • Galleria Nazionale delle Marche – Lapidario, Urbino
  • Area Archeologica di Fossombrone, Fossombrone

Prima di effettuare la visita, si consiglia sempre di telefonare alla sede museale per accertarsi della sua apertura.

Per maggiori informazioni contattare il numero verde del MiBACT 800991199 o consultare il sito.

Condividi

Comments are closed.