“Balconi Fioriti”, un’edizione speciale dedicata al trentesimo compleanno

0
Condividi

Sabato 19 e domenica 20 maggio torna la festa dedicata ai fiori e al verde a Santarcangelo con un’edizione speciale dedicata al trentesimo compleanno. Per l’occasione, la cena del trentennale, una mostra speciale e tante novità da scoprire. E non mancheranno gli appuntamenti dedicati ai bambini.

Balconi Fioriti di Santarcangelo compie trent’anni. L’edizione 2018 in programma sabato 19 e domenica 20 maggio sarà quindi l’occasione per festeggiare l’ormai consolidata manifestazione della primavera santarcangiolese, che nacque nel 1989 dall’idea dell’Associazione Noi della Rocca e che quest’anno raggiunge appunto un traguardo speciale. Nel corso del tempo, da semplice e suggestiva mostra di fiori si è infatti trasformata in una festa dedicata al giardino, agli orti, alla natura e più in generale al benessere fisico e mentale.

La manifestazione dell’amministrazione comunale proporrà alcune iniziative speciali, tra cui la mostra fotografica dedicata ai trent’anni sotto i portici del municipio e il Gran galà di Balconi Fioriti in programma venerdì 18 maggio alle ore 21 nel piazzale dei Cappuccini. A Santarcangelo, per due giorni, tutto parlerà come da tradizione il linguaggio dei fiori: vie, piazze, balconi, incontri e concerti. Inoltre quest’anno la manifestazione è stata promossa a mostra-mercato e presenterà molte conferme e diverse novità, tutte da scoprire. Al programma di Balconi Fioriti partecipano anche istituzioni, associazioni, imprese e singoli cittadini.

I fiori della pace

Giovedì 17 maggio, alle ore 21, alla biblioteca Baldini, Balconi Fioriti si apre con la serata dedicata a I Fiori della Pace. Da sempre, i fiori per la loro bellezza hanno assunto significati simbolici attribuiti da uomini e popoli. Nel centenario della Grande Guerra si parlerà dei fiori che, nella storia, hanno simboleggiato la pace: prima di tutto il papavero che nel mondo anglosassone simboleggia la fine del conflitto. Ma non c’è solo quel fiore, rosso e selvatico, a raccontare la pace e la libertà, ma anche altri che sono entrati nei miti, nei racconti e nelle canzoni. Per I Fiori della Pace, il cantastorie Alessio Lega proporrà canti pacifisti e di libertà. Sarà inoltre presente una classe della scuola media “Franchini” che concluderà un laboratorio di canto popolare: letture, poesie, canti, racconti per ricordare che i fiori sono parte della storia degli uomini.

Verdi incontri, canapa e peperoncino

Balconi Fioriti torna a proporre una serie di incontri, brevi e interessanti, dedicati agli appassionati dei temi propri della manifestazione: piante e fiori, orti ed erbe. Per una cultura del verde e della natura aggiornata, consapevole ma non scolastica.

La canapa ha una lunga tradizione a Santarcangelo. Veniva coltivata nelle campagne e venduta nella zona dei Portici Torlonia, ora piazza Marini. Da qualche anno è ritornata in auge per diversi usi: per i tessuti, l’alimentazione, la cosmesi naturale, in campo terapeutico e persino per la bioedilizia. Per conoscere tutto sulla canapa, rivolgetevi ai produttori presenti in via Don Minzoni. Saranno presenti anche due stand dedicati al peperoncino. Per conoscere la canapa e i suoi usi è in programma un incontro nello spazio eventi in piazza Ganganelli, domenica 20 al pomeriggio.

Eventi per i bambini

Sabato 19 maggio, dalle 9 alle 18, in Piazza Ganganelli é in programma ‘Giochi di una volta e intrecci‘. Emilio Podeschi, della Fattoria Didattica Il Giuggiolo, mostra come si fanno e come si usano i giochi con cui i bambini di una volta si divertivano in campagna. In alternanza: dimostrazione di intreccio di vimini per fare cesti. Il tutto con materiali offerti dalla natura, sapientemente trattati. Nei pressi dello spazio eventi.

Domenica 20 maggio, alle 10, in Biblioteca Baldini é in programma ‘Storia di una bambina‘: Lettura scenica con frammenti da Giambattista Basile, Italo Calvino e Fratelli Grimm. Rivolto ai bimbi e bimbe a partire dai 6 anni e agli adulti che li accompagnano, a cura della compagnia Teatro Patalò. Ingresso gratuito.

In occasione di Balconi Fioriti e della Notte dei Musei, al Musassabato 19 maggio – si svolgerà l’iniziativa dedicata alle famiglie: UNDERGROUND / La vita sottoterra. Visita al museo e laboratorio di giardinaggio creativo: decorazione di un vasetto per poi piantare un seme di fiore. Si seguono le orme della mostra Unearth / Portare alla luce: con le seguenti modalità: due visite con partenza alle ore 18,30 e alle ore 20,30 e laboratorio conclusivo; il laboratorio potrà essere svolto anche senza partecipare alla visita, tra le 18,30 e le 21,30. Ingresso gratuito. Iniziativa del Pam Club (pamclub@museisantarcangelo.it – tel. 0541/624703)

Condividi

Comments are closed.