“Sagra dei fichi” (Monteleone, Roncofreddo)

Start: Domenica Settembre 08, 2019 12:00

Tutto pronto a Monteleone per l’antica Sagra dei fichi, organizzata dall’attivissima pro loco locale. Due giorni di festa in collaborazione con il comune di Roncofreddo, il circolo ACLI e la Cervese di Montaletto di Cervia.

Domenica 8 e lunedì 9 settembre per assaporare la Romagna più vera, per godere del piacere di stare insieme, di condividere e di stare a cuor leggero.

Monteleone è un piccolo borgo medioevale raccolto a mezza luna attorno al vecchio castello posto su un colle in posizione dominante, un borgo che ha saputo valorizzare la magia del suo centro storico e che grazie all’attivissima Pro Loco è uno dei luoghi più vivaci e autentici  delle Terre del Rubicone.

La festa dei fichi inizia alle ore 12 di domenica 8 con l’antica usanza della ligaza, i tavoli stesi lungo tutto il centro storico sono pronti per essere apparecchiati dalle tovaglie di viandanti. Affonda nella notte dei tempi l’usanza di condividere cibi e bevande portati da casa, nel tradizionale fazzoletto a quadrettoni, da consumarsi collettivamente. Una consuetudine particolarmente in voga nel mondo agricolo tanto da giungere ai giorni nostri come sinonimo di convivialità. Organizzare una ligaza oggi ha il significato di recuperare questa occasione creando un momento di socialità. Alla ligaza si condivide, si scambia, ci si conosce.

Il pomeriggio sarà all’insegna della spensieratezza con i giochi per i bimbi e l’inimitabile mercatino del baratto, si lascia un oggetto, se ne prende un altro, il tutto senza scambi economici. E poi ancora, la pentolaccia per i bambini e il gioco dei rompiscatole per tutti.

Dalle 16 la Santa messa, e la processione per il paese con la statua della Madonna di Monteleone.

Alle 18.30 tutti in pista o a battere le mani con il  divertente, energico e romantico concerto balfolk dei Kissene Folk, un gruppo di 6 musicisti appassionati di musica e danze. La fisarmonica e l’organetto seguono il pianoforte nelle sue evoluzioni, allo stesso tempo la chitarra e la voce si divertono a prendere in giro il flauto … per fortuna c’è il cajon che mette tutti in riga! Balfolk dalla Francia, Irlanda, est Europa, Israele, Portogallo, Centro Europa e, naturalmente, l’Itali! Concerto di musica popolare dove tutti sono invitati a ballare per strada.

Lunedì 9 settembre alle ore 20 come da tradizione Salsiccia e piadina per tutti, e i canti dei Pasquaroli di Ponte Abbadesse.

Condividi