“I giardini segreti” / “Filo per filo segno per segno” (Complesso degli Agostiniani, Rimini)

Start: Venerdí Maggio 11, 2018 18:00

“Filo per filo segno per segno”, nasce dal desiderio di creare relazioni, attraverso uno sguardo “bambino” sull’ ambiente urbano, uno sguardo ricco di curiosità, meraviglia, creatività che vuole diventare “contagioso” al di là dell’età anagrafica.
Le azioni del festival mirano a portare la voce e la presenza dei ragazzi nelle città, lasciare tracce, dare forma al pensiero, partendo dal teatro che per sua stessa natura è comunicazione alla collettività di bisogni, urgenze, idee, progetti, luogo dove si creano scambi, incontri. Dal teatro partono i fili che collegano e intrecciano le tante forme espressive: le parole, i suoni, i gesti, il colore, le immagini.
Così, nei giorni del Festival, alle azioni teatrali dei ragazzi si alterneranno eventi, mostre ed allestimenti relativi all’immaginario ed alla creatività infantile e adolescenziale, workshop, incontri con esperti di pedagogia ed arte.
“Filo per filo segno per segno” cercherà anche di mettere in relazione le tante presenze che sul territorio si occupano – con approcci diversi ma con la stessa cura e passione – delle nuove generazioni: dal teatro, alla musica, dalla letteratura, alla re-invenzione del paesaggio e dell’ambiente.

I GIARDINI SEGRETI

Dal 17 al 20 maggioa Rimini mostre, installazioni e allestimenti ne “I giardini segreti“.

Tra il Chiostro e la Sala Pamphili del Complesso degli Agostiniani si sviluppa il percorso tra le Metamorfosi create dai bambini, bambine e ragazzi del Laboratorio Stabile. Un grande insieme di tanti piccoli tasselli su cui ognuno ha lasciato un segno del proprio modo di immaginare il cambiamento e la crescita. In un piccolo giardino segreto che richiama al luogo dell’infanzia in cui ciascuno di noi ha trovato la dimensione dell’immaginario per costruire i propri sogni. Il percorso espositivo è stato progettato in collaborazione con Matteo Zamagni mentre l’installazione centrale del “giardino segreto” è stata realizzata grazie al supporto di Gianfranco Mancini.

Nel Foyer del Teatro degli Atti la mostra fotografica “In India un giardino” reportage di viaggio a cura di DIANE/Ilaria Scarpa_Luca Telleschi dall’esperienza che Alcantara ha condiviso con Cittadinanza Onlus presso il centro diurno per bambini e giovani adulti con disabilità di tipo neuropsichiatrico Best New Life Shelter attivo nell’India Sud-Orientale.

A inaugurare “I giardini segreti” sarà giovedì 17 maggio, alle ore 18, un aperitivo di teatro e musica con interventi e narrazioni di Alessia Canducci, Linda Gennari, Fabio Magnani, Francesco Tonti, Giulia Versari e i contributi musicali di Carlos Forero, Mattia Guerra e Marco Mantovani.

incontri, mostre, workshop e proiezioni a ingresso gratuito
€3 ingresso spettacoli
Info: Alcantara 0541 727773, info@alcantarateatroragazzi.it

Condividi