Festa di Sant’Eurosia – Un sogno per Mutoko (Castelvecchio, Savignano sul Rubicone)

Start: Giovedí Maggio 11, 2017 20:00

Condividere il sogno di Massimo Migani per la missione di Marilena Pesaresi a Mutoko (Zimbabwe), vivere una festa di comunità.
La Festa di Santa Eurosia torna con la passione, l’entusiasmo, il divertimento e la forza dell’amicizia che l’hanno sempre connotata. Una quattro giorni che raccoglierà tutta la parrocchia e non solo intorno alla festa patronale di Castelvecchio (Savignano sul Rubicone) da giovedì 11 a domenica 14 maggio. Dietro le quinte il comitato organizzativ attivo già da alcuni mesi con la supervisione del Parroco Don Davide Pedrosi, ai quali nei giorni di festa si unirà un folto numero di volontari.

Approdata all’ottava edizione, la Festa della Santa Patrona nasce nell’antichità in un contesto tipicamente legato ai raccolti della terra, tant’è che viene festeggiata in due momenti ben precisi della stagione agricola, ovvero in maggio per propiziare abbondanti raccolti e in ottobre come ringraziamento. Oggi,  pur in un diverso contesto, ritrovarsi per chiedere un aiuto per quelle che saranno le decisioni o le attività da intraprendere e raccogliersi insieme poi a festeggiare  per ringraziare (cosa che facciamo rarissimamente) non guasta. Il motto scelto per la festa, “Dì vl’armirta” (letteralmente: Dio ve ne renda merito), unito al simbolo della spiga di grano, in omaggio ai frutti della terra, lega l’antico e il nuovo. “Dì vl’armirta in Paradeis” era il ringraziamento con cui i nostri poveri si accomiatavano dai contadini da cui avevano avuto un po’ di farina, qualche uova ecc…  Significava: ” Io non ho di che ricompensarti ora, ma  questo tuo gesto ti venga riconosciuto nell’aldilà”. Ora, a tutti quelli che vorranno mettere a disposizione le loro idee, il loro lavoro, le loro risorse per la riuscita della festa diciamo: “Di vl’armirta!” (approfondimento a cura di Giampaolo Gobbi).

È dunque con questo spirito di ringraziamento gioioso, grato e comunitario che il comitato organizzativo della Festa e il parroco Don Davide Pedrosi presentano il programma dell’edizione 2017 che apre con un omaggio a Mutoko, la missione diretta in terra africana dal medico riminese Massimo Migani. Una missione che gravita intorno all’Ospedale “Luisa Guidotti” diretto dal 1983 e fino a qualche anno fa da Marilena Pesaresi e ora affidato alle mani di Massimo Migani, giovane odontoiatra la cui vocazione la Parrocchia di Castelvecchio ha visto nascere nel corso di una lunga esperienza di volontariato e di amicizia che ha preso vita nel primo decennio del duemila.

La Festa inaugura dunque con Concerto per Mutoko (giovedì 11 maggio, ore 20, ingresso libero), un live di Gilberto Gattei e Stefano Coveri, in collaborazione con Rimini For Mutoko. La serata inaugurale vedrà devolvere all’ospedale “Luisa Guidotti” il ricavato degli “Hamburger per Mutoko” preparati per l’occasione dalle sapienti mani dello chef Matteo Garattoni, dietro ai fornelli del fast food e dello stand gastronomico che saranno attivi per tutta la durata della festa. La serata inaugurale si chiuderà con la tradizionale spaghettata offerta a tutti i presenti.

Venerdì 12 maggio secondo appuntamento con la buona cucina e la musica live. Dalle ore 19 apriranno i battenti il fast food e lo stand gastronomico che avrà come special guest il churarasco con empanadas e tortillas, in onore della serata argentina. Dalle ore 20.30 esibizione dei ballerini di “Hotango.com” e dalle ore 21.30 il concerto di musica argentina con Carlos Forero&DelBarrio. Per i piccoli l’evento RUGBY in collaborazione con Cesena Rugby (dalle ore 20.30).

Sabato 13 maggio la Festa entra nel pieno del programma con gli eventi per piccoli e grandi. Si comincia con la Camminata della Spiga, passeggiata con doppio percorso (corto, 5 km, e lungo 10 km) in collaborazione con Natura Magica, Podistica Seven e Associazione Italiana Guide Ambientali ed Escursionistiche (ritrovo ore 8.30 al campo sportivo di via Castelvecchio, partenza ore 10, iscrizioni fino alle ore 9.45). Il percorso corto è aperto a genitori con figli (quota 3 euro). Il percorso lungo con quota di iscrizione di 10 euro prevede un buono pasto da usufruire sabato 13 maggio a pranzo negli stand della festa.

Sempre sabato 13 maggio per gli amanti del gioco da tavolo, doppia proposta con il primo torneo di giochi da tavolo. Sul piatto un torneo di Terra Mystica (buono premio da 75 euro) e un torneo Catan per famiglie, ragazzi e neo giocatori. Un evento di giochi da tavolo sarà riservato anche ai bimbi e ai ragazzi dai 5 anni in su (ritrovo ore 15). Nella stessa mattina di sabato 13 maggio si svolgerà anche il 2° torneo di scacchi nell’arco della mattina (dalle ore 9.30) e del pomeriggio con iscrizioni prima della gara. Torna inoltre il Rollerday con la fantastica pista di roller allestita da Decathlon di Savignano mare per competizioni dedicate a bambini e adulti con premi; in contemporanea Il pomeriggio alle 16 sarà animato dal concerto della Scuola di canto di Gatteo (ore 16).

La proposta musicale prevede, oltre al live inaugurale per Mutoko e alla musica argentina, le esibizioni del gruppo di ballo latino americano “Salsa Xtreme” e il live della “Made in Italy Band” (sabato 13 maggio dalle ore 20.20) e, domenica 14 maggio, il live di Livio Ventrucci (ore 14.30) e il gran finale con “Le Sirene Danzanti” (ore 20.30).

Il cuore della quattro giorni resta il programma religioso di domenica 14 maggio con la celebrazione del Sacramento delle Cresime (Santa Messa ore 9.00 per le classi di V della scuola primaria e ore 11.00 per le classi prime della media inferiore). Da giovedì 11 maggio giornata di apertura anche per la storica pesca di beneficenza.

L’attesissimo baby park aprirà i battenti alle 19.30 di venerdì 12 maggio e resterà aperto per tutta la durata della festa con servizio di animazione garantito, truccabimbi, palloncini, giochi e laboratori oltre agli immancabili gonfiabili.

L’ingresso è libero ed in caso di maltempo gli spettacoli si svolgeranno al coperto nello stand ristorante. A Radio Icaro Rubicone, raggiungibile sui 90FM, saranno affidate tutte le dirette della festa.

Condividi