Blu Blu Blu – Mostra sensoriale per famiglie con bambini dai 2 ai 10 anni (Museo della Città, Ala moderna, Rimini)

Start: Venerdí Ottobre 19, 2018 17:00

La mostra è come uno spazio laboratorio per scoprire e riscoprire il colore blu nelle sue magiche sfumature cromatiche e sonore .
Il percorso propone immersioni sensoriali declinate in partiture per gli occhi, paesaggi da accarezzare, racconti sonori, composizioni in movimento.
Un’avventura giocosa, interattiva e colorata di blu!
Nella stanza delle storie si ascolta lo strano caso della sedia blu, nella Casa Bluetta si prepara la tavola a ritmo di blues, poi si scoprono Sabbie incredibilmente celesti per inventare cieli stellati e si prosegue nella Stanza dei Libri blu, per giungere a un Mare a dondolo per bagnarsi le orecchie di blu oltremare.
A conclusione del percorso guidato, un laboratorio creativo inerente al tema della mostra-laboratorio.
Inaugurazione venerdì 19 ottobre alle ore 17. Ingresso gratuito.

Dal 19 ottobre all’11 novembre 2018
Orario: venerdì e sabato dalle 16 alle 19; domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Giovedì 1 e venerdì 2 novembre dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18
Tariffa d’ingresso: 5 € a persona
La visita è guidata da un operatore culturale e partecipano alla mostra-laboratorio anche gli adulti!
Per partecipare è super importante la prenotazione: 349 4235530
Localitá: Museo della Città, Ala moderna, via Tonini, 1, Rimini

OLTRE BLU BLU BLU… LABORATORI

Domenica 21 ottobre, ore 17.30 / Da 4 a 8 ani
PAGINE BLU a cura di Cristina Sedioli

Sabato 27 ottobre, ore 10.30 / Da 5 a 8 anni
SPAZZOLE… BLU DANZANTI a cura di Elena Moretti – CoderDojo

Giovedì 1 novembre, ore 17.00 / Da 4 a 10 anni
NOTE BLU a cura di Raffaele Maltoni e Associazione Ludoteca delle Parole

Sabato 3 novembre ore 10.30 / Da 2 a 10 anni
LA SCATOLA AZZURRA a cura del Centro per le Famiglie

Domenica 11 novembre ore 10.00 / Da 2 a 10 anni
NEL VARIOPINTO BLU a cura dei Lettori Volontari del Centro per le Famiglie

Ore 17.00 / Da 5 a 7 anni
ORCHESTRANDO NEL BLU a cura di Associazione G.Lettimi

Condividi