Debutta Unijunior, l’università formato bambino

0
Condividi

Nel pomeriggio di sabato 7 febbraio a Rimini ha inizio il ciclo di lezioni, dedicate a ragazzi tra gli 8 e i 14 anni, nella sede del Dipartimento di Scienze per la qualità della vita. Grande successo dell’iniziativa, con record di iscritti (oltre 350 giovani). In allegato il programma completo

L’università a portata di bambino. Lezioni, seminari, laboratori, docenti: tutto vero ma gli studenti hanno tra gli 8 e i 14 anni. Si chiama Unijunior ed è un progetto, giunto alla terza annualità, dell’associazione culturale Fun Science in collaborazione con l’Università di Bologna, sostenuto per l’edizione riminese da Uni.Rimini S.p.A..
E’ un invito per le giovanissime generazioni ad avvicinarsi al mondo accademico, con largo anticipo, con un linguaggio e una metodologia adatta ai più piccoli. Per insegnare, al di là di tutto, il piacere della scoperta e la sana curiosità che conduce al sapere, in un’apertura totale verso le famiglie e la città.

Sabato 7 febbraio ha inizio il ciclo di lezioni nella sede del Dipartimento di Scienze per la qualità della vita di Rimini: tutti gli studenti partecipanti riceveranno la tessera, il loro personale libretto dello studente e i gadget di Unijunior.

Le prime lezioni in programma sono:
– “Quante storie”, un viaggio a ritroso nel tempo per capire l’importanza della storia. Tenuta dal dottor Alberto Malfitano;
– “Siamo fatti così”, laboratorio di anatomia umana alla scoperta del corpo umano. Tenuta dal dottor Luigi Barbieri.

Nei prossimi appuntamenti saranno trattati temi quali chimica, comunicazione, biologia, sport, alimentazione ed economia.

“Il successo dell’iniziativa, in collaborazione con l’Università di Bologna, il Dipartimento di Scienze per la qualità della vita di Rimini e Uni.Rimini, e in particolare di questa terza edizione è testimoniato dall’attesa che stiamo riscontrando – afferma Riccardo Guidetti, presidente dell’associazione culturale Fun Science – con tantissimi partecipanti alla giornata di presentazione, ma soprattutto alla crescente adesione di studenti: quasi tutte le lezioni in programma da qui ad aprile risultano già completamente esaurite con un record di iscritti per Unijunior Rimini di oltre 350 studenti”.

Per otto sabati pomeriggio dal 7 febbraio fino alla cerimonia conclusiva a maggio (con la consegna di diplomi) i giovani studenti affolleranno le aule universitarie di Corso D’Augusto con il loro entusiasmo e le loro tante e curiose domande.

Condividi

Comments are closed.