Cosa facciamo l’8 dicembre? Ecco 5 eventi da non perdere

0
Condividi

Il giorno in cui preparare e decorare l’albero di Natale di casa, in cui aprono i presepi nelle cittá, in cui tantissimi eventi, ricchi di magia e spirito natalizio, aspettano piccoli e grandi… Ecco 5 idee a misura di famiglia per giovedí 8 dicembre, il giorno dell’Immacolata Concezione, che per molti puó anche rappresentare l’inizio di un lungo weekend…

1.

Incontrate BABBO NATALE e consegnate le letterine direttamente a questo speciale personaggio. La zona di Rimini e dintorni è… piena di Babbi Natale… A Riccione potete incontrarlo al Christmas Wonderland, a Bellaria vi aspetta nella sua casa in piazza Matteotti, a Sant’Agata Feltria insieme con il suo segretario.

Giovedí 8 dicembre debutta la Gatteo Christmas House in via Garibaldi, a Novafeltria la Casa di Babbo Natale, solo per citarne alcuni…

Una mappa per scoprire i mercatini natalizi da non perdere

natale_riccione_2016_9

2.

Aspettando la Fiera di Santa Lucia e le festività natalizie, torna a Savignano sul Rubicone la Festa dell’Immacolata: mercatini di Natale, musica, animazione per i bimbi, spettacoli, mostre, castagne e vin brulè e la tradizionale accensione delle Luminarie cittadine.

Alle 16.30 un imperdibile appuntamento per famiglie e bambini: lo spettacolo teatrale alla Sala Allende: Zia Natalina con Alessia Canducci (ingresso gratuito su prenotazione al 0541 801029 – 335 6286338) che darà inizio alla rassegna Il Gigante Buono

Per i dettagli clicca qui

Zia Natalina... alias Alessia Canducci (Foto credit Cristina Brolli)

Zia Natalina… alias Alessia Canducci (Foto credit Cristina Brolli)

3.

agave_rimini_2_bimbiariminiDa giovedí 8 a domenica 11 dicembre Castel Sismondo a Rimini dá spazio ad un evento speciale. L’iniziativa, rivolta a bambini e adulti, è un’esperienza dove il proprio corpo sarà l’unico strumento per procedere nel cammino e dove ciascuno metterà alla prova la propria capacità di affidarsi all’altro, al diverso, allo sconosciuto, e cosi lasciarsi guidare alla ricerca della soluzione. Tesea è inoltre un luogo dove sperimentare e sperimentarsi, cercare cose nuove, curiosare nel ricordo e scoprire emozioni e sensazioni.

Per i dettagli clicca qui

4.

Si avvicinano le festività natalizie e con il freddo è ormai una tradizione che arrivino anche le PISTE DI GHIACCIO, dove i più ‘coraggiosi’ possono cimentarsi sui pattini, cosa non sempre facile… La scelta é ampia: a Rimini, Riccione, San Marino, Bellaria, Savignano, Forlí, Milano Marittima, Pesaro…

pista_ghiaccio

5.

Tra i presepi che si svelano l’8 dicembre, non perdete il Presepe di Pane al Mulino Sapignoli.

presepe_mulinoAl Museo Mulino Sapignoli torna, per il quinto anno consecutivo, l’appuntamento con il tradizionale presepe di pane, un’opera di forte connotazione artistica e al tempo stesso carica di valori e di significati, valori attorno ai quali si può riconoscere chiunque.

Anche l’immagine scelta per la cartolina è alquanto significativa, quella di una bambina che cammina lungo un sentiero seguendo la stella cometa, un quadro della pittrice Maria Grazia Innocenti che vuole anche simboleggiare una piacevole stretta di mano di un’artista che promuove l’opera di un’altra artista. “In cammino tra cielo e terra” è stato ideato, progettato e realizzato da Antonella Flenghi assieme ai bambini delle scuole primarie “Marino Moretti”, “Camerano” e “Giulio Turci” di Poggio Torriana che hanno realizzato le statuine di pane con la collaborazione del Forno Zanni Andrea e il Panificio Marecchia che hanno provveduto alla cottura delle stesse e al Mulino Ronci di Ponte Messa di Pennabilli, l’unico nella valle che ancora macina a pietra, che ha gentilmente offerto la farina, un progetto sostenuto dal Comune di Poggio Torriana e dall’Associazione dei volontari degli Amici del Mulino Sapignoli.

L’inaugurazione del presepe si terrà come sempre in occasione dell’immacolata, giovedì 8 dicembre appuntamento alle 15 al Centro Sociale di Santo Marino per la proiezione di un film per ragazzi: “La città incantata” (ingresso libero).

Poi a seguire le note dello zampognaro accompagneranno i presenti sino al Mulino Sapignoli ove verrà svelato il suggestivo presepe. Al mulino verrà inoltre offerto ai presenti cioccolata calda e vin brulé offerta dagli Amici del Mulino che si occuperanno di accompagnare i visitatori per le sale espositive del museo illustrando l’affascinate mondo dell’arte molitoria e la magia del presepe.

Per il calendario completo clicca qui

Condividi

Comments are closed.