Un Capodanno speciale nei “Castelli Aperti” in Emilia Romagna

0
Condividi

Un Capodanno speciale? In Emilia Romagna torna “Oh Che bel Castello”, il terzo appuntamento con i Castelli Aperti in Emilia Romagna.

Dal 29 dicembre al 1° gennaio tante iniziative nei castelli aderenti all’iniziativa in Emilia Romagna, per celebrare l’arrivo del nuovo anno in grande stile, tra cultura e intrattenimento. In programma apertura straordinarie, spettacoli a tema anche per i più piccini, allestimenti e attività dedicate allo spirito delle feste, brindisi e fuochi d’artificio.

Ecco 5 castelli da non perdere

1. Fortezza di San Leo

La Fortezza di San Leo é protagonista con “San Leo Frozen”, che va ad animare domenica 30 dicembre con visite guidate in compagnia della Regina dei Ghiacci alla scoperta della favola più fredda di tutti i tempi e delle leggende della Fortezza.Poi laboratori della “Officina del Ghiaccio”.

  • Fortezza, alle ore 14.30 e alle ore 16 – La Regina dei ghiacci. Visita guidata in compagnia della Regina dei ghiacci.
  • Fortezza, torrione, dalle 14 alle 17.30 – “Sculture di ghiaccio”. Laboratorio “Officina del Ghiaccio”. Il castello di San Leo diventa scultura di ghiaccio, nel secondo Piazzale della Fortezza si potrà assistere alla realizzazione di una suggestiva scultura di ghiaccio dedicata al Castello di San Leo.

Per i dettagli clicca qui

Biglietti gratuiti per ingresso alla Fortezza: scopri come fare per ottenerli

Lunedí 31 dicembre, alle 15.30 é in programma ‘Cagliostro l’illustre detenuto’: visita guidata per immergersi nella storia di San Leo e scoprirne i protagonisti. Poi dalle 22La notte di San Silvestro. Fuochi d’artificio e brindisi”: serata di musica e divertimento che si tiene nel centro dell’antico borgo, in Piazza Dante e allo scoccare della mezzanotte uno spettacolo pirotecnico dalla Fortezza animerà la notte più lunga dell’anno brindando tutti insieme per uno scoppiettante 2019.

Martedí 1 gennaio, dalle 15.30Il concerto del brindisi“: spettacolo a cura de “I chiacchieroni”. Voci Elisa Solferino, Nina Zoffoli, Elisabetta Forcellini, Marco Grilli, Simone Marino, Manuel Zamagni, Maya PricK con la partecipazione del soprano Ala Ganciu e l’accompagnamento musicale al pianoforte di Alessandro Pari. Saranno eseguiti brani della Walt Disney.

2. Fortezza di Terra del Sole (FC)

Da sabato 29 dicembre a martedí 1 gennaioRassegna Presepi‘.

La Rassegna dei Presepi si svolge, nel periodo natalizio, all’interno della stupenda cornice del Palazzo Pretorio. Oltre 80 presepi originali, vengono esposti nel loggiato del Palazzo e nelle sue sale interne. Uscendo e accedendo al Bastione di Santa Reparata, si può scendere dentro le Casematte della Fortezza di Terra del Sole dove sono rappresentate alcune scene della Natività anche a grandezza naturale. La rassegna inaugurata il 23 di dicembre si concluderà il giorno 13 gennaio

Ingresso: gratuito

3. Castello di Teodorano, Meldola (FC)

Domenica 30 dicembre, dalle 14.30 alle 16.30 é in programma “Natale in Rocca“: visita al borgo ed al castello di Teodorano organizzata nel periodo festivo per riscoprire la storia millenaria e il panorama immerso nella sua bellezza invernale.

Ingresso: gratuito

4. Rocca Sforzesca (RA)

Sabato 29 dicembre, dalle 15 alle 17Addobbi in argilla“: laboratorio creativo di creazione di addobbi in argilla; con l’utilizzo di creta, pirofila e terraglia tutti i partecipanti potranno creare il proprio addobbo per l’albero delle feste.

Ingresso: 5 euro

5. Castello di Formigine, (MO)

Martedí 1 gennaio, alle 15.30, 16.30 e 17.30Visite guidate gratuite al Castello di Formigine”: scoprire il castello di Formigine e la sua storia, lunga 1000 anni, attraverso la narrazione offerta dalle guide museali e dalle installazioni del Museo multimediale allestito da Studio Azzurro nella Rocchetta, la parte militare del complesso.

Nel Palazzo marchionale, la parte residenziale della rocca, il connubio tra antiche strutture e nuove tecnologie prosegue con la Stanza del Castello Errante, che presenta tre narrazioni di videoarte e mapping architetturale, ideati da Delumen, che giocano con le immagini e le storie fantastiche che ruotano intorno all’idea di castello (dalle fiabe medievali ai mondi futuribili).

Le visite guidate gratuite (su prenotazione): 059 416145, castello@comune.formigine.mo.it

La Stanza del Castello errante è visitabile liberamente dalle 15 alle 18.30.

Per il programma completo clicca qui

Condividi

Comments are closed.