Boom di lettori volontari a Rimini

0
Condividi

Sono state ben 111 le richieste di partecipazione (a fronte dei 25 posti disponibii) al percorso di formazione nell’ambito del progetto Nati per Leggere, a cura di Alessia Canducci, iniziativa che ha l’obiettivo di diffondere la pratica della lettura ad alta voce ai bambini di età compresa tra zero e sei anni, soprattutto all’interno della famiglia

Quali sono i metodi migliori per introdurre i più piccoli al mondo della narrativa?
Parte da questo quesito la quinta edizione di “Lettori volontari”, iniziata mercoledì 12 novembre nella biblioteca civica Gambalunga sezione ragazzi di Rimini. Il percorso di formazione, a cura dell’attrice Alessia Canducci di Città Teatro e formatrice di Nati per leggere, è rivolto agli adulti per diffondere la pratica della lettura ad alta voce ai bambini di età compresa tra zero e sei anni.

Il corso, si legge in una nota del Comune di Rimini, spiegherà agli adulti le modalità della narrazione, le tecniche espressive e l’uso della voce. E sembra aver riscosso un grande successo: sono state infatti ben 111 le richieste di partecipazione ricevute, a fronte dei soli 25 posti disponibili.
Attraverso “Lettori volontari”, dunque, i partecipanti potranno costruirsi un personale patrimonio di storie e libri, che poi verrà rielaborato in funzione di una sua trasmissione ai bambini attraverso la lettura.
“E’ la dimostrazione della bontà di un progetto che consente agli adulti, provenienti dai più diversi ambiti e con diverse esperienze professionali, di essere protagonisti di un’esperienza che per i bambini rappresenta non solo un divertimento, ma anche uno strumento per lo sviluppo cognitivo”, sottolineano gli organizzatori.

Condividi

Comments are closed.