“A spasso con Boldini”, eventi e laboratori per bambini

0
Condividi

Il sabato pomeriggio, dal 9 maggio al 4 giugno, si anima il centro di Forlì con una serie di iniziative ed itinerari animati a misura di famiglia con l’obiettivo di riscoprire la città. Scopri il programma dettagliato

boldrini_forlí_bimbiariminiTra gli eventi culturali realizzati in parallelo alla mostra del Boldini, durante i sabati di maggio e il 4 giugno si svolge “A spasso con Boldini”, iniziativa che prevede quattro giornate di itinerari animati e culturali rivolte a bambini, adulti, famiglie durante i quali si esploreranno le vie, i palazzi e la bellezza del centro storico di Forlì.

La manifestazione è organizzata da un gruppo di associazioni culturali e sportive no profit in collaborazione con Forlì nel cuore: CosascuolaMusicAcademy e Accademia InArte come ideazione e coordinamento, insieme con Artincanti, Puntodonna, Fantariciclando, Club Unesco Forlì, Libertas Forlì, ISB (Incontri senza barriere), Run Triathlon, Laboratorio Sport. ll progetto gode del patrocinio del Comune di Forlì assessorato alla cultura ed è co-finanziato dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì.

Riscoprire la cittá

Alla base di questa iniziativa c’è l’idea che ognuno di noi, bambino o adulto o turista, possa diventare un “flâneur”, vale a dire un particolare osservatore dell’arte in grado di cogliere anche i dettagli e riscoprire ciò che una città nasconde e che è meritevole di essere raccontato. Il progetto prevede tre sabati di maggio e il primo giovedì di giugno in cui si alterneranno laboratori, visite guidate, salotti culturali, eventi sportivi e concerti creati per far vivere la città come un luogo attivo a misura di tutti: cittadini, bambini, adulti e turisti.

Laboratori, visite guidate, salotti culturali

I tre sabati di maggio si apriranno ciascuno con una parata che valorizza una specifica area del centro storico, abbinata poi ad attività di laboratori per bambini, visite guidate e salotti culturali per adulti e addetti ai lavori. Il 4 giugno, poi, ai Musei San Domenico si concluderà la manifestazione con la proiezione di un cortometraggio realizzato dai bambini della scuola elementare Gianni Rodari di Forlì, seguito da un salotto culturale sullo studio delle caratteristiche urbane della città.

Nelle quattro giornate verranno realizzate una varietà di eventi all’aperto e nelle sale, nei palazzi e nelle vie del centro storico. Un’attenzione particolare meritano i “Salotti culturali e musicali” che si svolgeranno nei Musei San Domenico a cura di InArte e CosascuolaMusicAcademy. I “Salotti culturali e musicali” si rivolgono anche agli addetti ai lavori pubblici e privati, come associazioni e amministrazioni, e hanno l’obiettivo di ampliare l’orizzonte progettuale di valorizzazione del territorio forlivese anche in termini di turismo culturale e artistico.

PROGRAMMA:

Sabato 9 maggio

Ritrovo ore 15:30 Campanile di San Mercuriale per inizio della parata musicale “A passo di musica con Boldini” guidata dalla PowerBand.

parata: 15:30 – 16:30 percorso Piazza Saffi, C.so Repubblica, Via Cignani, Via G. Regnoli, Largo De Calboli, Piazza Saffi

Dalla parata si staccheranno i bambini che seguiranno i vari laboratori:

  • ore 15:30 Laboratorio itinerante “Sketchmap, la città ieri e oggi” a cura di Artincanti.
  • ore 16 Laboratorio artistico per bambini “Paper Dolls stile Belle Epoque” a cura di Puntodonna nel Chiostro di San Mercuriale.
  • ore 16:30 Laboratorio del riuso creativo del cartone ”Omaggio a Parigi, la metropolitana” a cura di Fantariciclando, a Cosmonauta, via G.Regnoli 41.
  • ore 17 “Aperitivo con… delitto”, laboratorio di improvvisazione teatrale con la partecipazione del gruppo teatrale Danceability di Incontri Senza Barriere al Chiostro di San Mercuriale.

ore 17:45 ritrovo Musei San Domenico, “Salotto da passeggio…Donne da strade”. Salvatore Pignatari condurrà per un breve itinerario su alcune strade del centro storico intitolate a donne vissute all’epoca del Boldini, a cura di Puntodonna.

Sabato 16 maggio

Piazza Saffi

Piazza Saffi

Ritrovo ore 15:30 Campanile di San Mercuriale per inizio della parata musicale “A passo di musica con Boldini” guidata dalla PowerBand e accompagnata da majorettes e tamburini.

parata: 15:30 – 16:30 percorso Piazza Saffi, Corso Diaz, Via Porta Merlonia, Via C. Sforza, Via Bombace, Via Theodoli, Piazza D. Alighieri, Via Albicini, Corso Garibaldi, Piazza Saffi.

  • 15:30 Laboratorio itinerante “Sketchmap: mostri,draghi, leggende” a cura di Artincanti.
  • ore 16 “Parkour in- Kiostro” e “La pazza corsa nel Campanile di S.Mercuriale” a cura di Laboratorio Sport e Runtriathlon, al Chiostro di San Mercuriale.
  • ore 16 Laboratorio artistico per bambini “Paper Dolls stile Belle Epoque” a cura di Puntodonna, al Chiostro di San Mercuriale.
  • ore 16:30 Laboratorio del riuso creativo delle materie plastiche ”Omaggio a Ferrara, le rane del Po” a cura di Fantariciclando, in Corso Diaz 28 (negozio di fronte al Cambio Logico).

ore 20:30 in occasione della Notte dei Musei nei Musei San Domenico salotto culturale a cura di InArte e Cosascuola. Ospiti: Prof. Francesco Giardinazzo, Luca Maggiore, Kurtetto & Annette Bauerlein. “Mappe dell’inquietudine Alabama Song. Bertold Brecht e Kurt Weill: dall’utopia alla tragedia di Weimar”. Lettura-concerto

Sabato 23 maggio

  • Ore 16 Laboratorio artistico per bambini “Paper Dolls stile Belle Epoque” a cura di Puntodonna nel Chiostro di San Mercuriale.
  • Ore 16:30 Piazza Saffi Giochi fuori dal Comune presentazione ed esibizione degli atleti di Parkour, BMX, Street Boulder.

ritrovo ore 17:30 Campanile di San Mercuriale per inizio della parata musicale “A passo di musica con Boldini” guidata dalla PowerBand.

parata: 17:30 – 18:30 percorso della parata: Piazza Saffi, Via delle Torri, Piazza Cavour, Piazza Ordelaffi, Via Achille Cantoni, Corso Mazzini, Piazza del Carmine, Via dei Filergiti, Piazza Saffi – Chiostro di San Mercuriale.

  • ore 17:30 Laboratorio itinerante “Sketchmap, avventure urbane” a cura di Artincanti
  • ore 18 Laboratorio creativo di riciclo delle plastiche e del cartone “Omaggio all’Europa: in volo dalla Romagna” a cura di Fantariciclando all’Ex-Tessilmoda, Via dei Filergiti 39 sede Regnoli41.

ore 18 Musei San Domenico, salotto culturale a cura di InArte e Cosascuola. Ospiti: Prof. Michele Trimarchi e Kurtetto & Annette Bauerlein. “Siamo tutti flaneurs? Che cosa si vede dietro le tende?”: lo sguardo dell’artista ci aiuta a comprendere nuovi orizzonti e direzioni delle nostre città offrendo una mappa stimolante per gli stessi cittadini e turisti.

Giovedì 4 giugno

Ore 16 Musei San Domenico. Proiezione finale del cortometraggio “Sketchmap, una mappa animata” realizzato dai bambini della scuola elementare Gianni Rodari. A cura di Artincanti.

Ore 17 Musei San Domenico salotto culturale a cura di InArte e Cosascuola. Ospiti: Prof. Maurizio Nicosia e Quartetto di contrabbassi Faretra. “Dal Flaneur alla psicogeografia: spunti per un diverso uso della città”. Il punto di vista del flâneur di fine ottocento si trasforma, a seguito del movimento surrealista, in uno sguardo che utilizza la fotografia come pratica sociale.

Condividi

Comments are closed.