É in arrivo la Befana: tanti gli appuntamenti per i bimbi in Romagna

0
Condividi

Numerose le iniziative per festeggiare l’Epifania in Romagna, da Cesena a Cattolica, da Forlí a Rimini, ecco gli appuntamenti da non perdere.

L’Epifania si festeggia a Cervia con il “Festival delle Pasquelle” il 6 gennaio nel centro storico dalle 14.30 alle 18.30. Vestiti con i caratteristici costumi, i Pasqualotti, intoneranno le antiche cante augurali della Pasquella, donando caramelle e dolci ai bambini.

“Il Tuffo della Befana” a Pinarella

befana_cervia_bimbiariminiIl 6 gennaio è anche la giornata in cui si dà il benvenuto al nuovo anno con una nuotata in mare. A Pinarella, all’altezza di via Lazio, l’Epifania si festeggia sulla spiaggia e il comitato “il Tuffo della Befana”, in collaborazione con CNA, Cooperativa Bagnini e Associazione Cervia Volante, ha organizzato iniziative per grandi e piccini, che comprendono buffet con salsiccia, pancetta e vin brulé per tutti, con l’arrivo della Befana e doni per i bambini. La giornata parte alle 10 fino al tramonto, col tuffo in mare alle 15.

A Pisignano–Cannuzzo la mattina del 6 gennaio arriverà la Befana, che consegnerà casa per casa la tradizionale calza ai bambini che frequentano le scuole del territorio. Nel pomeriggio, dalle 15, al Centro sociale si svolgerà uno spettacolo per i bambini. L’organizzazione è a cura della ASD Grama, in collaborazione col Consiglio di Zona di Pisignano-Cannuzzo.

Volete incontrare la Befana a Rimini? Ecco dove e quando

5 idee per fare festa con la Befana

Una gita nel segno della Befana

La Befana sui pattini a MimaOnIce

befana_mimaonice_bimbiariminiLa Befana a MimaOnIce parte alle ore 15 con i “Pasqualot ad Montalet Cisa” con la Befana sui pattini. Si canterà la tradizione romagnola con una parata in alta uniforme in partenza da viale Matteotti. Seguirà l’apertura della “Calza Gigante” di MimaOnIce in collaborazione con L’Anello del Pino presso il Museo delle Scope della Befana. Alle ore 16,30 con “Il migliore amico della Befana” sfilata di bellezza e simpatia canina con premiazione by Dream Eventi. Alle ore 18,00, “Asta delle Scope della Befana” parte dell’incasso sarà devoluto al Canile di Cervia. Inoltre direttamente da Italia’s Got Talent, le incredibili performances by Quad Evolution di Cervia con i veicoli di Quad Evolution.

La Befana vola a Forlì

befana_forliMercoledi 6 gennaio, alle 10, la Polisportiva Cava Ginnastica in colaborazione, con l’amministrazione comunale, chiamerà le befane del comprensorio forlivese in Piazza Saffi a Forlì. Tra salti, giravolte, balli e trucca bimbi e il famoso Pompieropoli per poter provare ad essere un vero vigile del fuoco, le Befane distribuiranno 1.800 calze a tutti i bambini ma solamente dopo che la vera Befana sarà arrivata dal cielo con atterraggio su… Aurelio Saffi. Gli Assessori del Comune di Forlì, insieme alle Befane della Polispotiva Cava Ginnastica e al Responsabile del progetto di solidarietà Internazionale distribuiranno le 1800 calze ai bambini. Si potranno ritirare le calze donando un piccolo contributo in beneficienza per i 700 bambini Siriani rifugiati nei Campi profughi libanesi. Anche questi bambini infatti hanno diritto al gioco e a vivere la propria infanzia. L’aiuto servirà per costruire per loro un piccolo campo polivalente per farli giocare. La Polisportiva Cava Ginnastica, insieme a UISP sostiene la costruzione del campo sportivo polivalente nel campo profughi di Al Waha. In caso di maltempo la raccolta fondi e la distribuzione dei doni avranno luogo nel Salone Comunale.

Longiano: Befana & Pasquaroli

befana_longiano_bimbiariminiL’Epifania prevede numerose iniziative a Longiano: innanzitutto, l’apertura di tutti i presepi, dalle 15 in piazza Tre Martiri animazione a cura della Pro Loco, con la Befana a distribuire dolci (o carbone…) ai bambini, e la Casetta di Natale con castagne, cantarelle e vin brulé. Attesa anche l’esibizione dei Pasquaroli di Diegaro, che contribuiranno a dare calore alle iniziative in piazza.

Dalle 15.30, alla parrocchia di San Cristoforo, Presepe Vivente curato da Matteo Venturi. Ispirato al film La più grande storia mai raccontata e Presentato per la prima volta il 24 dicembre scorso, questa volta il presepe vivente sarà arricchito con scene aggiuntive: una sorta di versione “Director’s Cut”, insomma.

Infine, alle 21.00 al Teatro Petrella, serata con numerosi gruppi di Pasquaroli, a cominciare da quelli di Longiano, poi i gruppi di Ponte Pietra, Ponte Abbadesse, Fiumicino, e il Gruppo Avis di Calisese. L’ingresso è a offerta libera, e il ricavato sarà devoluto al Centro “don oreste Benzi” di San Tomaso (Cesena).

Savignano: Epifania a suon di musica

befana_savignano_2_bimbiariminiLa Befana arriva a ritmo di percussioni a Savignano sul Rubicone, che per il pomeriggio di mercoledì 6 gennaio propone un’esperienza insolita e corale per grandi e piccoli con l’evento “Suoni in festa“. Direttore d’orchestra della singolare performance collettiva è il percussionista Michele La Paglia, artefice di un momento di socializzazione e di scambio di regali che permetterà a ciascuno di esprimere il proprio ritmo in libertà creativa.

L’appuntamento è per mercoledì 6 gennaio alle 15 in piazza Borghesi: ogni bimbo (età consigliata dai 5 agli 11 anni) dovrà avere con sé un piccolo scatolone chiuso con nastro adesivo, dentro al quale dovrà essere stato inserito un dono da “scambiare” con un altro bambino, magari un vecchio giocattolo o un libro in buono stato. Per creare una vera orchestra ritmica ognuno dovrà avere con sé anche due bicchieri di plastica rigida e due bottigliette di acqua da 500 cl vuote. Con questa semplice “attrezzatura” i piccoli saranno pronti, sotto la guida di Michele, a dare vita ad un vero e proprio spettacolo dove ci si scambieranno ritmi, emozioni, suoni e … regali!

In caso di maltempo o forte nebbia il laboratorio si svolgerà in Sala Allende. L’iniziativa è a cura di Assessorato alla Cultura Città di Savignano e coop. Koiné, per info 335 6286338; www.coopkoine.it

Cesena: Lumen Malatesta

befana_cesena_malatesta_bimbiariminiIl giorno dell’Epifania torna a grande richiesta Lumen Malatesta, la favola delle tre piume dei fratelli Grimm rivista in chiave Malatestiana, tutto a lume di candela negli anfratti più misteriosi della Rocca Malatestiana di Cesena. Pensieri e poesie, a lume di lanterna, per ricordare le no- stre origini, le usanze e la magia della Romagna. I bambini vengono accompagnati da due narratori, all’interno dei camminamenti dove, muniti di lanterna, ascoltano la storia del Signore di Cesena, Pandolfo Malatesta e dei suoi tre figli… coinvolto è anche un curioso folletto tutto romagnolo: il Mazapegul.

CLICCA QUI per scoprire le altre iniziative dedicate ai bambini a Rimini e dintorni

Condividi

Comments are closed.