“La Befana dei pompieri”, sabato 7 dicembre grande festa a Santarcangelo

0
Condividi

Mercoledì 28 dicembre tombola dell’Avis al Centro sociale “Franchini” a Santarcangelo. Sabato 7 dicembre “La Befana dei pompieri”. Grande festa solidale in piazza per le popolazioni colpite dal sisma, tanti giochi per i più piccoli. Scopri il programma

Passato il Natale, continuano le iniziative organizzate dalla Consulta del Volontariato di Santarcangelo all’insegna della solidarietà: mercoledì 28 dicembre, alle ore 20,30 il Centro sociale “Franchini” ospita la tombola organizzata dall’Avis di Santarcangelo, mentre la settimana dopo – mercoledì 4 gennaio – si replica allo stesso orario con la serata promossa dalla Banca del Tempo.

Befana: giochi d’avventura e coraggio

Nel frattempo, sono ormai terminati i preparativi per la grande festa dell’Epifania che concluderà il calendario dell’eCONatale 2016/2017: sabato 7 gennaio a partire dalle ore 14 (in caso di maltempo sabato 14 gennaio) in piazza Ganganelli andrà in scena “La Befana dei pompieri”, iniziativa realizzata dai Vigili del fuoco di Rimini in collaborazione con la Consulta del Volontariato e con il coordinamento dell’associazione Recidivo.

pompieropoli_2_bimbiariminiIl pomeriggio prevede giochi d’avventura e coraggio per bambini e bambine, oltre a una merenda solidale per raccogliere fondi in favore delle popolazioni terremotate del Comune di Ussita (MC). Grazie al percorso ludico-educativo creato dai Vigili del fuoco di Rimini – con ponte tibetano, teleferiche, salti con trampolino e tanti altri giochi – i bambini proveranno l’emozione di essere davvero pompieri insieme ai loro coetanei del paese marchigiano, che proprio quel giorno visiteranno Santarcangelo e parteciperanno alla festa.

Sotto i portici del Municipio, inoltre, saranno allestiti punti di distribuzione di merende e bevande grazie a bar, caffetterie e pizzerie al taglio della città, che si sono messi a disposizione con i loro prodotti acquistabili con un ticket da 5 euro (merenda + bevanda). Tra le attrazioni presenti in piazza ci sarà la Casa della Befana, con animatori e truccatori a disposizione dei bimbi con la possibilità di fare una foto ricordo e acquistare una calza regalo appositamente realizzata per l’evento. A fine pomeriggio, poi, il magico volo della Befana, che dal Municipio planerà su piazza Ganganelli distribuendo caramelle per grandi e piccoli.

Nel corso del pomeriggio ci sarà anche l’opportunità di riflettere sulla tragedia che ha colpito i luoghi terremotati, grazie a una mostra fotografica interattiva realizzata con le immagini scattate dai Vigili del fuoco nei paesi colpiti dal sisma. A ogni persona che acquisterà un ticket per la merenda verrà inoltre assegnato un pezzo di un grande puzzle, da completare insieme per ricostruire direttamente in piazza la bellezza di quelle terre.

L’incasso dell’iniziativa sarà destinato interamente a un progetto di ricostruzione nel Comune di Ussita, che ha visto impegnati a lungo i Vigili del fuoco di Rimini. Alla raccolta fondi contribuiscono anche tutte le altre iniziative realizzate dalla Consulta del Volontariato, che con i primi due appuntamenti – lo spettacolo “Danzare la vita” (10 dicembre) e la Camminata di Stelle (17 dicembre) – ha già raccolto circa 700 euro, versati sul “conto corrente della città” aperto nei mesi scorsi dalla Pro Loco per continuare a sostenere i territori colpiti dal sisma.

Condividi

Comments are closed.