Befana? Qualche consiglio su cosa mettere nella calza dei bimbi

0
Condividi

E’ una tradizione che si perde nella notte dei tempi, ma rimane uno dei momenti più attesi dai bambini, che meritano qualcosa di speciale dentro la loro calza, ad esempio dolci fatti in casa, frutta colorata, giochi riciclati, di quando eravamo piccoli noi, e teli multiuso
La saggezza popolare dice che l’Epifania tutte le feste si porta via, allora perché non chiudere in bellezza i festeggiamenti il 6 gennaio, con una bella calza come la tradizione vuole, piena di… Ecco il punto, già, piena di cosa? Per gli indecisi o per chi è in cerca della giusta ispirazione, allora, proponiamo qualche suggerimento.

Un pensiero “befanesco”

befana_dolci_regaliInnanzitutto, come sempre, se volete fare un pensierino “befanesco” ai vostri bimbi, la cosa migliore è metterci impegno e affetto. Al bando allora le calze comprate al supermercato all’ultimo momento, totalmente impersonali. Se siete davvero brave, fate voi una calza di maglia o di panno, richiede sì un po’ di tempo, ma non è così difficile.
Dentro dovete metterci tutto il vostro amore, tutto quello che può piacere a chi la riceve.
Anche perché i più piccoli sanno emozionarsi davvero con poco, sono sinceramente felici se sentono il nostro affetto nel cosa mettere dentro la calza della Befana. Meritano insomma qualcosa di speciale, per questo la loro calza può essere riempita di: dolci fatti in casa; frutta colorata; giochi riciclati, di quando eravamo piccoli noi; teli multiuso.

I bimbi amano i dolci, non priviamoli di questa gioia, ma prepariamo loro qualcosa di goloso e allo stesso tempo sano e nutriente. Biscotti o torte (tagliate a cubotti) vanno benissimo, basta avvolgerle in carta velina colorata o carta argentata e luccicante.
Anche la frutta è importante, molti bambini amano il colore e il gusto dei mandarini, allegri e di stagione, saranno apprezzati e gustati.
Donare ai nostri bambini un piccolo gioco che ci è appartenuto, poi, significa dare un pezzo importante di noi. Raccontate loro la storia di quell’oggetto, quanto ci avete giocato, in che avventure vi ha accompagnato. Poi donateglielo chiedendo di averne cura e di ridargli vita, nel gioco.
Il massimo della semplicità per il massimo del divertimento: dei teli di stoffa colorata. I bambini li useranno in mille modi, per travestirsi, per saltare, per farli volare, per creare un rifugio improvvisato tra i mobili di casa, vedrete quante soluzioni troveranno.
Prendete della stoffa di diverso colore, dimensione e peso, o anche dei vestiti vecchi che non utilizzate più, in modo da stimolare al massimo la loro fantasia.
Si tratta solo di alcune idee, adattabili ovviamente ai gusti e al modo di essere dei vostri bambini, ognuno diverso dall’altro e proprio per questo speciali e unici al mondo.

Condividi

Comments are closed.