Sabato 7 gennaio arriva “La Befana dei pompieri” a Santarcangelo

0
Condividi

Sabato 7 gennaio appuntamento da non perdere per i più piccoli a Santarcangelo: in piazza Ganganelli alle ore 14 arriva “La Befana dei pompieri” con giochi avventurosi e merenda solidale per tutti i bambini. Scopri il programma

pompieropoli_2_bimbiariminiSabato 7 gennaio appuntamento da non perdere per i più piccoli: in piazza Ganganelli a Santarcangelo, alle ore 14 arriva “La Befana dei pompieri”. L’iniziativa è realizzata dai Vigili del fuoco di Rimini in collaborazione con l’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco in congedo, la Consulta del Volontariato e il coordinamento dell’associazione Recidivo: l’incasso della festa – come quello di tutti gli eventi dell’eCONatale organizzati dalla Consulta – sarà destinato interamente a un progetto di ricostruzione nel Comune di Ussita (MC), che ha visto impegnati a lungo i Vigili del fuoco di Rimini. Proprio per questo, oltre al sindaco di Santarcangelo Alice Parma, al Prefetto di Rimini Peg Strano Materia e al Comandante dei Vigili del fuoco di Rimini, Pietro Vincenzo Raschillà, all’evento sarà presente anche il sindaco di Ussita, Marco Rinaldi, insieme a bambini e bambine del paese marchigiano che proprio quel giorno visiteranno Santarcangelo e prenderanno parte alla festa.

Per consentire il regolare svolgimento della manifestazione – che in caso di maltempo sarà rinviata a sabato 14 gennaio – il tratto di via Garibaldi di fronte al Municipio resterà chiuso al traffico e alla sosta dalle ore 8 alle ore 21 di sabato 7 gennaio.

Giochi avventurosi e merenda solidale

Il pomeriggio prevede giochi d’avventura e coraggio per i più piccoli, oltre alla merenda solidale che permetterà di raccogliere fondi per il Comune di Ussita: sotto i portici del Municipio, infatti, saranno allestiti punti di distribuzione di merende e bevande grazie a bar, caffetterie e pizzerie al taglio di Santarcangelo che si sono messi a disposizione con i loro prodotti, acquistabili con un ticket da 5 euro (merenda + bevanda).

Nel frattempo, grazie al percorso ludico-educativo creato dai Vigili del fuoco di Rimini con ponte tibetano, teleferiche, salti con trampolino e tanti altri giochi, i bambini potranno provare l’emozione di essere davvero pompieri. In piazza Ganganelli ci sarà anche la Casa della Befana, con animatori e truccatori a disposizione dei bimbi con la possibilità di fare una foto ricordo e acquistare una calza regalo appositamente realizzata per l’evento. A fine pomeriggio poi il magico volo della Befana, che dal Municipio planerà su piazza Ganganelli distribuendo caramelle per grandi e piccoli. Nel corso dell’evento sarà possibile inoltre riflettere sulla tragedia che ha colpito i luoghi terremotati, grazie a una mostra fotografica interattiva realizzata con le immagini scattate dai Vigili del fuoco nei paesi colpiti dal sisma. A ogni persona che acquisterà un ticket per la merenda verrà inoltre assegnato un pezzo di un grande puzzle, da completare insieme per ricostruire direttamente in piazza la bellezza di quelle terre.

Le attrazioni:

  • I giochi dei pompieri: I vigili del fuoco di Rimini allestiranno tutta una serie di giochi di avventura su cui i più piccoli, nella massima sicurezza, potranno divertirsi e sperimentare le proprie abilità. Ci saranno due teleferiche, un tappeto elastico e uno spettacolare ponte tibetano da attraversare in equilibrio.
  • Pompieropoli: Un percorso ludico-educativo interamente dedicato ai più piccoli. Per cimentarsi con tutte le sfide che accompagnano il lavoro dei pompieri, indossando divisa e caschetto e tanto tanto spirito d’avventura!
  • La Casa della Befana: Un minivillaggio in cui la Befana accoglierà i bambini e donerà loro una scopetta ripiena di caramelle, con la possibilità di una foto ricordo ricordo per ogni visitatore. Ingresso 5 euro, con l’intero ricavato che sarà versato, anche in questo caso, al fondo di solidarietà per Ussita.
  • La mostra fotografica: Una raccolta di immagini, grazie al contributo del Centro documentazione video dei Vigili del fuoco, che racconta il quotidiano lavoro del corpo nelle terre devastate dal sisma.
  • Il volo della Befana: Alle 17.30 dal balcone del Comune ci sarà il magico volo della Befana, che con un teleferica planerà sopra la piazza distribuendo caramelle ai bambini.

Viva viva la Befana in biblioteca

befana_santarcangelo_2017_4Sempre sabato 7 gennaio, alle ore 17 in biblioteca Baldini sono in programma letture e animazioni dal titolo “Ben arrivata… Befana ritardataria!”, per bambini dai 4 ai 10 anni a cura del gruppo di lettori volontari Reciproci Racconti, nell’ambito della rassegna “Nati per leggere – Ali di carta” (ingresso gratuito).

Ringrazio fin da ora tutti coloro che hanno contribuito all’organizzazione di questo evento – dichiara il sindaco Alice Parmache valorizza ancora una volta lo spirito solidale di Santarcangelo. Oltre ai Vigili del fuoco che allestiranno il percorso giochi per bambini noto come ‘Pompieropoli’ e una mostra fotografica sul terremoto, ci tengo a sottolineare il coordinamento della Consulta del Volontariato e dell’associazione Recidivo, il sostegno del Centro sociale ‘Franchini’ che ospiterà per il pranzo la delegazione di Ussita e la generosità di locali e pubblici esercizi, che hanno aderito alla nostra proposta offrendo cibi e bevande per la merenda, in modo da poter devolvere l’intero incasso alla popolazione di Comune marchigiano”.

Chiudiamo le vacanze alla grande

Condividi

Comments are closed.