Chi sará il primo “baby sindaco” di Savignano?

0
Condividi

Si riunisce per la prima volta mercoledì 21 dicembre il neonato “Consiglio comunale dei ragazzi” di Savignano sul Rubicone: in collaborazione con l’istituto comprensivo il Comune ha infatti scelto di istituire questo organo di partecipazione per i ragazzi dai 9 ai 12 anni, dove i cittadini più giovani potranno esprimere le proprie opinioni imparando a confrontarsi nel rispetto delle regole e collaborando per migliorare la città.

I giovani elettori di quinta elementare, prima e seconda media di alcune classi degli istituti savignanesi hanno quindi votato per la prima volta,  mercoledì 14 dicembre, inserendo nell’urna le proprie preferenze per i compagni da eleggere. Ogni classe eleggerà due consiglieri, che andranno a comporre l’assise dei rappresentanti: mercoledì 21 dicembre alle 10 in sala Allende i neoeletti si incontreranno per la prima riunione e sceglieranno tra loro il primo babysindaco della storia savignanese.

Il neosindaco nominerà poi, tra i consiglieri, quattro capigruppo referenti per i quattro ambiti di intervento del consiglio (ambiente, sport e tempo libero, cittadinanza attiva e solidarietà, scuola e cultura) scegliendo anche il vicesindaco che avrà il compito di sostituirlo in caso di assenza. A coordinare i lavori del baby consiglio sarà, come per gli adulti, il presidente del consiglio comunale. Sui diversi temi i babyconsiglieri potranno proporre istanze al consiglio dei grandi o esprimere pareri sulle proposte dell’Amministrazione, mentre con un piccolo budget – messo a disposizione dal Comune e assegnato all’Istituto Comprensivo – il baby consiglio potrà realizzare piccole iniziative “a misura di bimbo“.

Le elezioni si svolgeranno poi ogni anno: per far vivere l’esperienza al maggior numero di ragazzi possibile ogni consigliere potrà essere eletto al massimo due volte consecutive, ma solo se nella sua classe non ci saranno altri candidati.

Condividi

Comments are closed.