Al via il festival di letteratura per bambini e ragazzi a Cesenatico

0
Condividi

Giovedí 2 maggio inizia il festival “Parole al Cartoccio” a Cesenatico con un ricco programma di incontri con autori, giochi, laboratori, spettacoli…

A Cesenatico torna il festival di letteratura per bambini e ragazzi “Parole al Cartoccio“, a cura della libreria indipendente Cartamarea. L’evento, giunto quest’anno alla quinta edizione, nasce come progetto di promozione della lettura attraverso diversi momenti come incontri con gli autori, laboratori, giochi e spettacoli. Dal 2 al 5 maggio i luoghi di Cesenatico si trasformano in spazi dove raccontare storie, scambiarsi parole, rispondere a curiosità, imparare qualcosa, far nascere nuovi spunti ed idee.

É ricco il programma del weekend dedicato ai libri junior: si va dal gioco di ruolo sulla solidarietà a quelli dedicati a Leonardo Da Vinci, dal laboratorio sul fumetto alle presentazioni di libri, dalle letture ad alta voce a quelle animate. Sarà inoltre presentata la terza antologia di racconti a sostegno del festival Parole al Cartoccio, che ogni anno mette di fronte autori e ragazzi delle scuole di Cesenatico ad una parola da sviluppare attraverso parole, illustrazioni e immagini. Cangiante è il tema della raccolta di racconti d’autore pubblicata da Bacchilega Junior.

Programma

Giovedì 2 maggio

Ore 9 Scuola media D.Arfelli, via Cremona e ore 15 Museo Marineria, per adulti e ragazzi dai 12 anni (posti limitati su prenotazione ): Noi, parti offese, gioco di ruolo sulla solidarietà, per comprendere le esigenze delle vittime di storie di violenza (bullismo, cyberbullismo, violenze di genere), vestendo i panni dei consiglieri comunali di una città immaginaria. In collaborazione con la Fondazione emiliano-romagnola per le vittime dei reati presieduta da Carlo Lucarelli.

Venerdì 3 maggio

Ore 16,30 Museo della Marineria, dai 5 anni: Il bambino che ruba le voci, inaugurazione della mostra delle tavole originali dell’artista Paolo Voto, tratte dell’omonimo libro edito da Bacchilega Junior. Laboratorio con gli autori Brian Freschi e Paolo Voto.

Ore 18 Libreria Cartamarea, educatori e adulti: Piccolo manuale per domatori di leoni, San Paolo ed. Come si fa a gestire quel portentoso miscuglio di voglia di libertà, ribellioni, paure, tracotanza, fragilità, entusiasmo che è l’adolescente? Filippo Mittino, psicoterapeuta, raccoglie la voce dei ragazzi e li esorta a usare la scrittura per raccontarsi al mondo dei grandi. Modera l’incontro Lodovica Cima, editrice e autrice.

Sabato 4 maggio

Ore 10,30 Libreria Cartamarea, dai 4 ai 99 anni: Che genio quel Leonardo! Scopri, inventa e gioca con Leonardo da Vinci, Giunti ed. Giochiamo in compagnia di Beniamino Sidoti, esperto di giochi e autore, a risolvere gli enigmi di Leonardo da Vinci, il più grande ingegnere, pittore e scienziato di sempre

Ore 16,30 Bagno Milano, dai 5 anni: E tu, quale superpotere hai? Laboratorio di fumetto per supereroi con Elena Tersicore Triolo, fumettista

Ore 17 Bagno Milano, per adulti: Mio padre era comunista, Morellini ed. Incontro e dialogo con l’autore Luca Martini

Ore 20,45 Teatro Comunale, per tutti (info e prenotazioni presso la libreria Cartamarea): “Quattro passi, piccole passeggiate per sgranchirsi l’anima”, uno spettacolo teatrale di e con Antonio Catalano. A seguire “Un cartoccio di parole-Cangiante”: Beniamino Sidoti e Antonio Catalano presentano la nuova antologia edita da Bacchilega Junior e premiano i vincitori del concorso letterario delle scuole del territorio

Domenica 5 maggio

Ore 10 Casa Moretti, per tutti: Un libro per due, confronto su uno dei libri più conosciuti della letteratura per ragazzi con Angela Catrani e Beniamino Sidoti

Ore 11 Libreria Cartamarea, 3-8 anni: La ginnastica degli animali, Il Leone Verde ed. Perché il fenicottero ha gli scaldamuscoli? Quanti piegamenti riesce a fare il bue? E come fa l’asino a volare? Narrazione e ginnastica animata con la storiatrice Elisa Mazzoli.

Ore 16 Bagno Milano, 7-10 anni: Operazione Oasi, Buk Buk ed. Avventura, mistero e giochi in compagnia di Elisa Mazzoli

Condividi

Comments are closed.